• GreenStyle
  • Auto
  • Tesla Model S, prezzi in calo e vendite raddoppiate in Europa

Tesla Model S, prezzi in calo e vendite raddoppiate in Europa

Tesla Model S, prezzi in calo e vendite raddoppiate in Europa

I prezzi della Tesla Model S sono in calo in Europa e le vendite dovrebbero aumentare già entro la fine dell'anno.

I prezzi della Tesla Model S sarebbero in calo in Europa e in Cina, mentre le vendite, stando a quanto riferisce la compagnia, sarebbero in aumento, tanto da far prevedere il sorpasso sulle vendite negli Stati Uniti. Nello specifico la berlina elettrica della casa automobilistica californiana, in base alle previsioni, dovrebbe addirittura raddoppiare le vendite complessive in Europa e in Cina rispetto ai veicoli venduti in Nord America.

I prezzi della Tesla Model S, una delle migliori elettriche sul mercato, sono stati abbassati in Germania e in Olanda per una ragione ancora poca chiara. La Tesla non ha ancora confermato le voci sull’abbassamento dei prezzi. Tra le ipotesi più probabili spiccano le vendite troppo basse in alcuni Paesi europei.

Tesla ha venduto solo nel 2013 un totale di 22.477 auto, in gran parte destinate al mercato statunitense. Le vendite in Europa sono iniziate solo in autunno. In Cina, la Tesla sta andando decisamente controcorrente. La compagnia non sta alzando i prezzi per trarre maggiore profitto dal mercato cinese, dilapidando i clienti. I prezzi in Cina sono comunque più alti per via dei maggiori costi di trasporto, di tutti gli oneri e delle tasse legate allo sbarco sul mercato orientale.

Tesla però non intende ricavare maggiori profitti dalle vendite in Cina rispetto a quelli maturati negli Stati Uniti. Non è ancora chiaro se in un mondo pieno di auto di lusso e modelli esclusivi, questa possa rivelarsi una strategia vincente, ma ci sono buone probabilità per Tesla di riuscire ad affermarsi sul mercato.

Tornando alle vendite della Tesla Model S in Europa, finora non sono state entusiasmanti, a esclusione della Norvegia. In Germania, in Francia e in Olanda l’accoglienza del mercato è stata tiepida.

Probabilmente, come anticipavamo, è da ricercarsi proprio in questa bassa richiesta il motivo che ha spinto Tesla ad abbassare i prezzi di listino di 7.000 euro in Germania, per un costo finale di 65.300 euro. In Olanda il nuovo prezzo della Tesla S è di 66.200 euro, il taglio operato ammonta a 4.000 euro. Per un modello più economico, la Tesla Model E, bisognerà aspettare il 2015.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Tesla Model S vista da vicino allo Smart Energy Expo