• GreenStyle
  • Auto
  • Tesla mette fuori mercato Model S e Model X da 75 kWh

Tesla mette fuori mercato Model S e Model X da 75 kWh

Tesla mette fuori mercato Model S e Model X da 75 kWh

Fonte immagine: Tesla Motors

Tesla ha annunciato di voler mettere fuori mercato da lunedì le varianti di Model S e Model X con pacco batteria da 75 kWh. Al momento non è chiaro se e come verranno sostituite.

Tesla si prepara ad apportare un significativo cambiamento alla gamma della Model S e della Model X, che dalla prossima settimana non potranno più essere ordinate nelle varianti con pacco batteria da 75 kWh.

Ad annunciare la decisione del costruttore di Palo Alto è stato il CEO Elon Musk, spiegando che domenica finirà la commercializzazione delle due varianti che finora hanno rappresentato la base d’accesso alle gamme di Model S e Model X, per poi invitare gli eventuali clienti interessati a completare l’acquisto entro la settimana.

Solitamente, nel mercato dell’auto, un modello o una variante che va fuori produzione viene subito rimpiazzato da un modello o da un allestimento sostitutivo, ma non è detto che sia questo il caso di Tesla. Per adesso la casa americana non ha comunicato se e come intende sistituire le Tesla Model S e Tesla Model X da 75 kWh, per cui non è da escludere che in listino possano rimanere solamente le versioni con batterie più capienti e maggiori prestazioni, ma allo stesso tempo con prezzi più alti.

Già con la Model 3 Tesla ha scelto di non parlare più di capacità della batteria per distinguere gli allestimenti, preferendo identificare le versioni in listino con le definizioni di Mid Range e Long Range, quindi con un riferimento diretto all’autonomia massima consentita. Nell’attesa di capire quali saranno le mosse dell’azienda californiana, l’unica certezza sembra essere il restyling di metà carriera che interesserà Model S e Model X entro la fine dell’anno, quando arriveranno verosimilmente sia novità estetiche, sia nuovi contenuti.

Seguici anche sui canali social