• GreenStyle
  • Auto
  • Tesla alza i prezzi: +3% per Model 3, Model S e Model X

Tesla alza i prezzi: +3% per Model 3, Model S e Model X

Tesla alza i prezzi: +3% per Model 3, Model S e Model X

Fonte immagine: Tesla

Tesla mette mano ai suoi listini e come annunciato da Elon Musk ritocca al rialzo i prezzi delle sue auto elettriche.

Tesla ha messo nuovamente mano ai listini delle sue Model 3, Model S e Model X aumentandone leggermente i prezzi. Questa revisione al rialzo dei listini delle auto elettriche americane segue al consistente taglio di prezzi avvenuto solamente alcune settimane fa. Per capire il perché la società di Elon Musk abbia prima tagliato e poi rialzato i prezzi delle sue auto, bisogna tornare un po’ indietro nel tempo.

Ad inizio mese la società americana aveva annunciato un importante cambiamento nel suo reparto vendite. Via la maggior parte degli store per puntare quasi tutto sulle vendite online. Il risparmio ottenuto dalla chiusura dei punti vendita era servito per rendere possibile il lancio della Tesla Model 3 Standard Range e per tagliare i prezzi di tutti gli altri modelli.

Pochi giorni dopo, però, il passo indietro di Elon Musk con la decisione di salvare dal taglio un buon numero di store. Visto il minor risparmio, Tesla aveva affermato che a breve avrebbe rimodulato i prezzi delle sue auto elettriche al rialzo di circa il 3%. Modifiche che sono arrivate nella giornata di ieri in tutti i mercati in cui la società opera.

Per quanto riguarda l’Italia la Tesla Model 3 Long Range parte adesso da 58.000 euro, mentre la variante Performance potrà essere acquistata a partire da 69.100 euro. Per quanto riguarda la Tesla Model S, i prezzi partono da 89.750 euro per la Long Range e da 98.400 euro per la Performance.

Infine, la Tesla Model X parte da 93.800 euro nella versione Long Range e da 102.600 euro nella variante Performance. Elon Musk aveva promesso che la Tesla Model 3 Standard Range non sarebbe stata toccata da questa rimodulazione e così è stato. Modello però disponibile ad oggi solo in America.

Questa rivoluzione dei listini ha portato anche a un’altra novità e cioè alla rimozione della versione Standard Range della Model S che era stata annunciata ad inizio marzo. Una scelta per il momento non chiarita dalla casa americana.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Tesla Model S vista da vicino allo Smart Energy Expo