Terremoto, terrore in Grecia e Turchia: scossa da 7 gradi Richter

Terremoto, terrore in Grecia e Turchia: scossa da 7 gradi Richter

Fonte immagine: INGV Terremoti

Un terremoto di magnitudo 7 della scala Richter ha colpito la Grecia: diversi edifici crollati, destinato a salire il numero delle vittime.

Momenti di terrore in Grecia per una forte scossa di terremoto. Il sisma è stato catalogato come di magnitudo 7.0 della scala Richter. Gravi i danni agli edifici, che in diversi casi sono crollati. I soccorritori continuano a scavare per cercare di trarre in salvo il maggior numero possibile di persone.

L’epicentro del sisma è stato registato tra le isole del Dodecaneso, a una profondità di circa 10 chilometri (dati INGV – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia). La scossa è avvenuta alle 12:51:26 ora italiana (le 13:51:26 locali).

La scossa è stata avvertita sia in Grecia che in Turchia. Hanno tremato alcune grandi città come Atene e Instambul, mentre i danni maggiori sembrerebbe averli subiti Smirne (lungo la costa occidentale della Turchia). Attraverso un tweet il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan ha assicurato il proprio supporto al popolo turco:

Siamo accanto ai nostri cittadini colpiti dal terremoto con tutti i mezzi del nostro stato. Abbiamo avviato le necessarie attività nella regione con tutte le istituzioni e i ministeri interessati.

Terremoto, rischio tsunami per Grecia e Turchia

Sono stati momenti di grande panico, afferma CNN Grecia. Sia nel Paese ellenico che in Turchia migliaia le persone che si sono riversate in strada per sfuggire ai crolli. Oltre a un numero ancora imprecisato di feriti e di vittime, si segnalano molti edifici crollati o fortemente danneggiati. La scossa di terremoto ha provocato un ulteriore disastro, con un mini-tsunami che si è abbattuto sulla costa turca.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Beach Litter 2019: intervista a Letizia Lanzarotti – Lady Be