Teneva 54 cani in piccole gabbie: condannato

Teneva 54 cani in piccole gabbie: condannato

Fonte immagine: Pexels

Un uomo aveva rinchiuso 54 cani in piccole gabbie, presenti all'interno della sua abitazione: per il proprietario degli animali è arrivata la condanna.

Teneva 54 cani rinchiusi in piccole gabbie, all’interno della sua abitazione. È quanto incredibilmente hanno scoperto gli ispettori della RSPCA, l’autorità britannica per la tutela degli animali, nell’entrare all’interno dell’appartamento di un uomo di Morecambe, nel Lancashire. La vicenda risale allo scorso aprile, ma ha fatto capolino sulla cronaca soltanto in questi giorni, dopo la condanna del proprietario degli animali.

L’intervento, partito a seguito di alcune segnalazioni, ha coinvolto gli ispettori della RSPCA, una squadra di polizia e veterinari specializzati. Secondo quanto riportato dalle cronache locali, all’interno dell’abitazione sono stati rinvenuti ben 54 cani di piccola e media taglia, rinchiusi in gabbie minuscole e in condizioni igieniche non consone.

Il proprietario degli animali è stato sottoposto a fermo e tutti i quadrupedi sono stati sequestrati, per poi essere affidati alle cure di un centro di recupero. Secondo quanto riportato, gli animali si trovavano in gabbie talmente strette da non riuscire a muoversi e, in alcuni casi, nemmeno a sdraiarsi per riposare. Un portavoce della polizia ha così commentato:

54 cani sono stati identificati e trovati in condizioni terribili, la maggior parte dei quadrupedi risultava rinchiusa in piccole gabbie.

Oltre alla reclusione, alcuni esemplari sarebbero stati rinvenuti in condizioni precarie di salute e di nutrizione, mentre l’appartamento risultava sporco e maleodorante, data la presenza di così tanti animali in spazi ridotti. Al momento, non è chiaro se si tratti di un’azione deliberata o di un caso di animal hoarding. Gli stessi agenti della polizia, in particolare, hanno sottolineato come nell’ultimo decennio non si siano mai trovati ad affrontare un caso simile.

Al denunciato, un uomo di 57 anni, è stata inibita la possibilità di accudire altri animali domestici per la sua intera esistenza. Ancora, le corti hanno deciso di comminare all’ex proprietario dei quadrupedi una pena detentiva di 16 settimane.

Fonte: Daily Mail

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questi cani sembrano davvero molto arrabbiati, ma poi…