Tempesta meteoritica, spettacolo in cielo tra il 21 e il 22 novembre

Tempesta meteoritica, spettacolo in cielo tra il 21 e il 22 novembre

Tempesta meteoritica attesa nella notte tra il 21 e il 22 novembre 2019, ecco quando sarà visibile dall'Italia.

Una spettacolare tempesta meteoritica è atteso in cielo nella notte tra il 21 e il 22 novembre. Un appuntamento da non perdere per gli appassionati di astronomia, ma anche per coloro a cui ogni tanto piace restare un po’ col naso all’insù ad ammirare le stelle. A transitare sarà lo sciame delle Alfa Monocerontidi, la cui frequenza di passaggio si preannuncia come di particolare intensità.

Le Alfa Monocerontidi transitano ogni anno nel cielo di novembre, sempre intorno al 21-22 del mese, mentre non è così frequente una tempesta meteoritica di tale intensità. Il precedente evento di questo livello risale al 1995, quando lo sciame raggiunse una frequenza vicina alle 400 meteore/ora (Tasso Orario Zenitale). Prima di questa data il fenomeno si era presentato unicamente nel 1925, nel 1935 e nel 1985.

A sostenere che questo potrebbe essere l’anno “buono” sono due esperti, il ricercatore finlandese Esko Lyytinen e l’olandese Peter Jenniskens (ricercatore presso il Carl Sagan Center del SETI Institute e l’Ames Research Center della NASA). Come in ogni occasione, quando si parla di eventi legati all’astronomia, le condizioni meteorologiche giocheranno un ruolo importante nel consentire o meno di ammirare le Alfa Monocerontidi in tutto il loro splendore.

Secondo quanto affermato dagli esperti serviranno quindi “buone condizioni meteo e radiante sopra l’orizzonte”. Da non dimenticare inoltre che serviranno cieli quanto più scuri possibile, quindi un’eventuale Luna troppo luminosa potrebbe ostacolare la visione del fenomeno. In Italia il momento migliore sarà intorno alle 5:50 del 22 novembre, appena prima dell’alba, mentre l’Europa occidentale risulterà l’area migliore per osservare le Monocerontidi.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Uber JUMP: come noleggiare le biciclette elettriche