• GreenStyle
  • Pets
  • Tartaruga disturbata dai bagnanti non riesce a deporre le uova

Tartaruga disturbata dai bagnanti non riesce a deporre le uova

Tartaruga disturbata dai bagnanti non riesce a deporre le uova

Fonte immagine: Janaph via iStock

Un gruppo di turisti ha disturbato una tartaruga incontrata in spiaggia: forse spaventata, è tornata in acqua senza deporre le uova.

Un gruppo di bagnanti armati di smartphone ha disturbato una tartaruga marina, costringendola a tornare in acqua, posticipando così la deposizione delle uova. Si tratta del secondo caso in pochi giorni: dopo la vicenda di Ginosa Marina, in provincia di Taranto, un episodio decisamente simile è avvenuto a Metaponto, in Basilicata.

Così come spiega Repubblica, una tartaruga Caretta caretta aveva trovato rifugio sulla spiaggia, pronta a deporre le uova. Un gruppo di bagnanti è però accorso incuriosito dalla presenza dell’animale, circondandolo allo scopo di riprendere le sue gesta con gli smartphone. Tra cellulari, grida e chiacchiericcio, la tartaruga ha preferito tornare in acqua, forse turbata da tanto disturbo.

Sulla questione, sempre come riferisce Repubblica, è intervenuto Gianluca Cirelli, uno dei ricercatori dell’Oasi WWF Bosco Pantano di Policoro:

Ha provato a deporre le uova in località Riva dei Greci. Purtroppo ci troviamo ancora una volta di fronte alla poca sensibilità dei cittadini, che non solo hanno disturbato l’animale, ma credendolo in difficoltà lo hanno rimesso nella direzione del mare.

Dalle ricostruzioni, infatti, sarebbe emerso come i turisti presenti abbiano scambiato la fossa scavata dalla stessa tartaruga per deporre le uova in un incidente. In molti hanno creduto che l’animale si fosse “arenato” e, dopo averlo rimosso dal suo rifugio, l’hanno condotto verso il mare.

Il bagnino l’ha presa e portata in mare. Gli animali selvatici vanno lasciati in pace. Se sono in difficoltà è importante comunicare con le autorità competenti e attendere il loro arrivo. Dopo Ginosa Marina, un altro gesto incommentabile.

È utile in questa occasione ricordare come gli animali marini non debbano mai essere disturbati, soprattutto quando le spiagge sono affollate per le classiche vacanze estive. A meno che siano in difficoltà, ad esempio poiché bloccate da reti o rifiuti, le tartarughe non devono essere spostate dalla sabbia: è molto probabile stiano cercando un luogo sicuro per deporre le uova.

Fonte: Repubblica

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Uber JUMP: come noleggiare le biciclette elettriche