Tai Chi un aiuto contro la fibromialgia: lo studio USA

Tai Chi un aiuto contro la fibromialgia: lo studio USA

Fonte immagine: Pixabay

Dal Tai Chi un possibile aiuto per alleviare i sintomi fisici e psicologici della fibromialgia, a sostenerlo uno studio statunitense.

Il Tai Chi come aiuta naturale per alleviare i sintomi fisici e psicologici della fibromialgia. A sostenere l’efficacia in tal senso dell’antica arte marziale interna cinese sono i ricercatori di alcune università statunitensi, il cui studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica British Medical Journal, secondo i quali si otterrebbero benefici maggiori che seguendo un semplice corso di ginnastica aerobica.

Sono stati 226 i malati di fibromialgia coinvolti nello studio statunitense che ha confrontato gli effetti del Tai Chi Chuan con quelli della ginnastica aerobica. Una malattia quella in esame che si caratterizza per dolori diffusi all’apparato muscolo-scheletrico e un generale affaticamento; i sintomi sono in buona parte condivisi con altre patologie molto diffuse, e ne rendono quindi più difficile la diagnosi. In Italia circa 2 milioni di abitanti soffrono a causa di tale condizione.

Nell’arco dei sei mesi di durata dello studio metà dei pazienti affetti da fibromialgia ha seguito, divisi in ulteriori 4 gruppi (differenti per durata e frequenza), un corso di Tai Chi, mentre i restanti hanno frequentato lezioni di ginnastica aerobica. I livelli dei sintomi relativi a ciascun paziente sono stati monitorati attraverso la compilazione di un questionario di auto-valutazione.

Secondo i risultati ottenuti chi ha praticato Tai Chi ha dichiarato una qualità di vita migliore rispetto a chi ha frequentato il corso di ginnastica, sia dal punto di vista della condizione fisica che di quella psicologica. Analizzando nello specifico i quattro gruppi che hanno praticato l’arte marziale interna cinese si è notato come coloro che avevano frequentato per 24 settimane mostravano condizioni migliori rispetto a chi invece si era limitato a 12. Nessuna differenza particolare invece sembrerebbe derivare da una frequenza di due o tre volte a settimana.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Come eliminare la ruggine in modo naturale e veloce