Tai Chi efficace nella prevenzione delle cadute accidentali

Tai Chi efficace nella prevenzione delle cadute accidentali

Dalla pratica del Tai Chi possono derivare effetti positivi anche per ridurre il numero di cadute e infortuni con l'avanzare degli anni, ecco perché.

Praticare Tai Chi potrebbe essere consigliato anche per ridurre il rischio di cadute accidentali anche mortali. Questo è quanto emergerebbe da uno studio, condotto dai ricercatori spagnoli della University of Jaén e pubblicato sulla rivista scientifica Journal of the American Geriatrics Society.

Secondo gli studiosi iberici, guidati dal dott. Rafael Lomas-Vega, la pratica dell’arte marziale cinese conosciuta come Tai Chi agirebbe in modo particolare sul miglioramento dell’equilibrio e sull’aumento della flessibilità del corpo. Tali benefici si rivelerebbero di grande importanza nei pazienti geriatrici, per i quali il rischio cadute può rivelarsi più serio che per altre fasce d’età.

Durante la ricerca sono stati utilizzati i dati provenienti da 10 precedenti studi clinici, analizzando gli effetti prodotti dalla pratica del Tai Chi rispetto a quelli di altri trattamenti in relazione alle cadute nei soggetti a maggior rischio e negli anziani.

In base ai risultati ottenuti è emerso come il rischio generale di cadute si sia ridotto del 43% per coloro che praticavano Tai Chi (se comparato con altri trattamenti) secondo studi a breve termine (meno di 12 mesi). Secondo le ricerche il cui arco temporale era superiore ai 12 mesi la percentuale si attestava sul 13%.

Confrontando nello specifico i dati relativi alle cadute con danni fisici le percentuali diventano rispettivamente 50 e 28%. Come ha spiegato il dott. Rafael Lomas-Vega:

La pratica del Tai Chi può essere raccomandata nella prevenzione delle cadute negli adulti a rischio o negli anziani. La lunghezza dei trattamenti variava da 12 a 26 settimane. La frequenza delle lezioni di un’ora era da una a tre volte a settimana.

A causa del ridotto numero di studi pubblicati ulteriori ricerche saranno necessarie per investigare gli effetti in merito alle cadute con infortunio e sul momento in cui avviene la prima caduta.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

5 usi del bicarbonato