Sudare fa dimagrire? Verità e falsi miti

Sudare fa dimagrire? Verità e falsi miti

Fonte immagine: iStock

Il tema della sudorazione associata alla perdita di peso è molto dibattuto: ecco perché occorre fare delle precisazioni sull'argomento.

Il sudore non è altro che uno stabilizzatore naturale: serve, in pratica, ad impedire l’aumento della temperatura corporea quando le condizioni climatiche esterne (alte temperature) o interne (febbre) rischierebbero di portare ad un eccessivo innalzarsi della gradazione umana. Si tratta di un composto di acqua ed elettroliti (sali minerali come sodio, cloro, potassio, magnesio). Viene prodotto dalle ghiandole sudoripare, naturalmente presenti nel corpo con concentrazioni più alte in alcune zone come le ascelle e la fronte. È diffusissima la convinzione che espellere sudore faccia dimagrire, tanto che grande mercato hanno fasce e guaine contenitive con doppia azione: quella di apparire più snelli e contemporaneamente sudare. Questa idea, comunque, è profondamente sbagliata.

Sudare fa dimagrire? La verità

sudare fa dimagrire
Fonte: Pixabay

Se la domanda è se sudare fa perdere peso, la risposta è: sì. Quando si svolge un’attività fisica intensa, la temperatura si impenna e si inizia a produrre sudore; quando questo processo viene portato a termine si registra una perdita idrica nel corpo e il peso registrato diventa più basso; tuttavia non si tratta di un vero dimagrimento, cioè di una perdita di grasso. Basterà bere nuovamente, dopo aver sudato, per acquisire nuovamente i liquidi. L’unica soluzione per contare su un dimagrimento certo è scegliere attentamente la dieta e abbinarvi un piano di allenamento preciso ed equilibrato. L’idea che la sudorazione sia connessa con il dimagrimento è molto diffusa, ma non essendoci un’effettiva perdita di grasso, si tratta piuttosto di disidratazione. È altrettanto ovvio che questa perdita determina un aumento dello stimolo della sete. Questo, per fortuna, nel giro di poche ore, porta lì’individuo a bere in proporzione alle perdite e quindi a recuperare il peso. Si torna ai blocchi di partenza.

Sudare fa dimagrire: un falso mito

Mani sudate
Fonte: iStock

Il sudore, e quindi la perdita di liquidi, oltre a causare disidratazione può portare anche a conseguenze inaspettate: nel 1960 Nixon e Kennedy si sfidarono in TV durante la campagna elettorale per la presidenza degli Stati Uniti. Secondo una ricerca americana Nixon, fino a quel momento dato per vincente, durante il confronto perse il gradimento di molti elettori a causa del sudore: la sua fronte perlata lo rese insicuro agli occhi degli americani. Il sudore, infatti, in alcuni contesti può essere anche sintomo di stress e ansia e dare una certa immagine di sé. Il corpo umano  perde almeno 1-2 litri di acqua ogni giorno, più della metà di quella scartata della minzione. Quando è in movimento, poi, si può sudare più di 2 litri all’ora, fino a perdere 10-12 litri di acqua al giorno. La perdita di peso comunque è effimera e provvisoria, come testimoniano medici e nutrizionisti, infatti, basta bere per riacquisire quanto perso. Per essere certi di ottenere un dimagrimento efficace, bisogna puntare all’eliminazione dell’adipe, ma questa, è tutta un’altra storia.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Scrub mani e corpo fai da te