• GreenStyle
  • Pets
  • Studente universitario scova raro teschio di triceratopo

Studente universitario scova raro teschio di triceratopo

Studente universitario scova raro teschio di triceratopo

Fonte immagine: Unsplash

Uno studente universitario ha scovato il teschio di un triceratopo, nel corso di una breve spedizione in North Dakota: l'animale ha 65 milioni di anni.

Un giovane studente statunitense ha scovato un raro teschio di triceratopo, appartenente a 65 milioni di anni fa. Il tutto è avvenuto in North Dakota, al centro della Formazione Hell Creek, area nota per i suoi importanti reperti fossili. Una scoperta davvero importante, poiché i resti sono stati rinvenuti in buone condizioni di conservazione.

Harrison Duran, uno studente al quinto anno di biologia presso l’Università della California, è sempre stato appassionato di dinosauri, sin dalla tenerissima età. Per questa ragione, di recente ha organizzato una piccola spedizione presso la Formazione Hell Creek nel North Dakota, dove negli anni sono stati rinvenuti moltissimi fossili appartenenti a circa 70 milioni di anni fa.

Aiutato da Michael Kjelland, esperto archeologo e docente presso la Mayville State University sempre nel North Dakota, la coppia è partita per una piccola spedizione di due settimane. Dopo solo quattro giorni di scavi, i due hanno rinvenuto il teschio del triceratopo, tra stupore e soddisfazione. Così ha spiegato il giovane studente:

Non riesco a esprimere la mia eccitazione nel momento in cui abbiamo scoperto lo scheletro. Sono ossessionato dai dinosauri sin dall’infanzia, quindi per me è stata una grande emozione.

I resti mostrano parte del corno perfettamente conservato, inoltre accanto allo scheletro sono stati rivenuti reperti fossili di foglie e piante tipiche del Cretaceo. Il triceratopo in questione è stato ribattezzato Alice: per l’estrazione dal suolo sono state usate speciali sostanze chimiche, che hanno permesso di stabilizzare le fragili ossa e impedire che si potessero rompere o distruggere durante gli scavi.

Kjelland e Duran hanno fondato insieme la Fossil Excavators, una compagnia no-profit che si occupa di scoprire e preservare fossili, nonché di diffondere le scoperte e le curiosità sugli abitanti più remoti nel tempo della Terra. La precisa area di ritrovamento di Alice è invece rimasta segreta, per evitare di alimentare il sempre più nutrito gruppo dei ladri di ossa di dinosauro.

Fonte: CNN

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Il pappagallo che abbaia!