Radiazioni

La radioattività consiste in una catena di processi medianti i quali i nuclei atomici instabili, a seguito di un periodo detto di tempo decadimento, trasmutano in nuclei più stabili e dotati di minore energia, con conseguente emissioni di radiazioni. Questo meccanismo prosegue in modo continuo, finché i nuclei generati non raggiungono uno stato di stabilità definitiva.
Le radiazioni sono presenti normalmente in natura -basti pensare alla luce solare- e la loro energia si trasmette nell’aria, sotto forma di elettromagnetiche. Si dividono in radiazioni non ionizzanti, il cui effetto consiste nella produzione di luce e calore, e in radiazioni ionizzanti, potenzialmente pericolose in quanto dotate della capacità di scindere gli elettroni dagli atomi, alterandone la struttura.

Selfie e foto in bikini a Chernobyl: è polemica
Selfie e foto in bikini a Chernobyl: è polemica
Centrali nucleari

Selfie e foto in bikini a Chernobyl: è polemica

Dopo il successo della serie televisiva, decine di modelle e influencer hanno pubblicato su Instagram foto in bikini nei pressi della centrale nucleare.

Radiazioni: in Puglia e Basilicata più che nelle Regioni con centrali
Inquinamento Ambientale

Radiazioni: in Puglia e Basilicata più che nelle Regioni con centrali

Alti livelli di radiazioni in Puglia e Basilicata, dove si concentrano i più alti volumi di rifiuti radioattivi in Italia: il rapporto dell’Isin.

Radioattività: definizione e spiegazione
Inquinamento atmosferico

Radioattività: definizione e spiegazione

La definizione generale della radioattività, la misura con cui viene rilevata e gli isotopi maggiormente sfruttati dall’uomo nelle sue attività.

Cellulare ritirato in Francia per radiazioni eccessive
Radiazioni

Cellulare ritirato in Francia per radiazioni eccessive

In Francia, l’operatore Orange ha ritirato dal mercato un telefono cellulare che emetteva troppe onde elettromagnetiche: è stato venduto a 90 mila persone.

Il 5G potrebbe causare aumento limite radiazioni, chiesto in Svizzera
Radiazioni

Il 5G potrebbe causare aumento limite radiazioni, chiesto in Svizzera

Swisscom starebbe chiedendo di alzare i limiti di legge sulle radiazioni elettromagnetiche per installare nuove antenne e dare il via alla rivoluzione 5G.

Cellulari aumentano rischio tumori, studio USA lo conferma
Radiazioni

Cellulari aumentano rischio tumori, studio USA lo conferma

Cellulari aumentano il rischio di tumori per quanto riguarda glioma e schwannoma, a sostenerlo un nuovo studio condotto negli USA.

Deposito scorie nucleari: Sogin consegna a ISPRA mappa aggiornata
Radiazioni

Deposito scorie nucleari: Sogin consegna a ISPRA mappa aggiornata

La Sogin ha appena consegnato la Carta Nazionale delle Aree Potenzialmente Idonee aggiornata ad ISPRA.

Batteri che digeriscono uranio possibile aiuto per decontaminazione
Inquinamento Ambientale

Batteri che digeriscono uranio possibile aiuto per decontaminazione

Trovati a Rifle, in Colorado, dei batteri in grado di “respirare” uranio e immobilizzarlo, una scoperta importante per li processi di decontaminazione.

Fukushima: acque radioattive ancora una minaccia secondo IAEA
Fukushima

Fukushima: acque radioattive ancora una minaccia secondo IAEA

Acque contaminate nei pressi di Fukushima una minaccia ancora rilevante secondo l’IAEA.

Fukushima: rischio cancro elevato per le donne secondo OMS
Radiazioni

Fukushima: rischio cancro elevato per le donne secondo OMS

Secondo l’OMS, nei dintorni di Fukushima vi sarebbe un aumento del 70% del rischio di tumore alla tiroide, soprattutto fra le donne.

Tonni radioattivi in California a due anni da Fukushima
Fukushima

Tonni radioattivi in California a due anni da Fukushima

Tonni contaminati pescati in California a quasi due anni dall’incidente di Fukushima: la centrale perderebbe ancora radiazioni.

Acque radioattive, decontaminazione più efficiente col grafene
Radiazioni

Acque radioattive, decontaminazione più efficiente col grafene

Un nuovo metodo per la decontaminazione delle acque radioattive in arrivo dagli USA. Sarà basato sul grafene e garantirà maggiore efficienza nel recupero.

Fukushima, rischio obesità nei bambini a causa delle radiazioni
Fukushima

Fukushima, rischio obesità nei bambini a causa delle radiazioni

Ancora rischi per la salute collegati al disastro di Fukushima. Il timore per le radiazioni sta aumentando il rischio di obesità infantile nella regione.

Chernobyl, aumento casi leucemia nei tecnici intervenuti dopo disastro
Incidente nucleare

Chernobyl, aumento casi leucemia nei tecnici intervenuti dopo disastro

L’esposizione alle radiazioni di Chernobyl avrebbe incrementato notevolmente l’incidenza di leucemia tra i tecnici intervenuti dopo il disastro.

Fukushima: monitoraggio radiazioni inaffidabile per Greenpeace
Fukushima

Fukushima: monitoraggio radiazioni inaffidabile per Greenpeace

Il governo giapponese sottovaluta il pericolo legato alle radiazioni di Fukushima. Ad affermarlo Greenpeace, che presenta nuovi dati sulla contaminazione.

Centrali nucleari USA a rischio inondazioni
Centrali nucleari

Centrali nucleari USA a rischio inondazioni

La Nuclear Regulatory Commission avrebbe taciuto informazioni sui rischi legati alla presenza di dighe a monte di reattori atomici.

Fukushima: morti potrebbero arrivare a 1.300, 2.500 i malati di cancro
Fukushima

Fukushima: morti potrebbero arrivare a 1.300, 2.500 i malati di cancro

Fukushima secondo disastro nucleare di sempre per quanto riguarda gli effetti sulla salute. Il dato contenuto in uno studio dell’Università di Stanford.

Fukushima, un errore umano causò il disastro nucleare
Fukushima

Fukushima, un errore umano causò il disastro nucleare

Una commissione d’indagine indipendente ha stabilito che l’incidente poteva essere evitato con misure di sicurezza adeguate da parte di governo e TEPCO.

Pesce radioattivo nelle acque di Fukushima, livelli di cesio elevati
Fukushima

Pesce radioattivo nelle acque di Fukushima, livelli di cesio elevati

Pesci d’acqua dolce e di mare radioattivi nella prefettura di Fukushima. Le ultime analisi indicano valori anche di 2.600 Bq, 100 il limite per il consumo.