Ictus

L’ictus, come sappiamo, è un grave problema di salute che consiste nella chiusura o rottura di un vaso sanguigno all’interno del cervello, la cui emorragia danneggia le cellule neuronali presenti nel sistema cerebrale. La zona colpita subisce infatti una repentina privazione di apporto di ossigeno (ischemia).

Non è facile parlare di ictus perché, per quanto la scienza stia facendo numerosi progressi per la prevenzione e la cura di questa patologia, resta complicato definirne le cause. Anche la sintomatologia è problematica perché spesso è sottovalutata e attribuita erroneamente a patologie più lievi. Il principale ostacolo alla cura è rappresentato da una diagnosi tardiva che in alcuni casi può indurre al coma e infine alla morte.

Cerchiamo di fare chiarezza.

Sintomi e cause

I sintomi di una emorragia cerebrale o ictus comportano mal di testa violento, difficoltà nei movimenti o ad articolare il linguaggio e improvvisi vuoti di memoria. Come è facilmente intuibile, i sintomi variano a seconda della zona del cervello in cui si è manifestato l’ictus.

Fra le cause principali, volendo escludere quelle genetiche, rientrano quelle attribuibili a uno stile di vita disordinato descritto da:

  • alterazione dei ritmi sonno/veglia (chi soffre di insonnia e i lavoratori turnisti sono più esposti),
  • una carenza di ferro nel sangue,
  • esposizione a temperature troppo rigide.

La cura e la riabilitazione

Ancor più complicato è affrontare l’ampio ventaglio di cure perché queste si modellano sulla zona cerebrale colpita dall’ictus. Fondamentale è iniziare il percorso riabilitativo non appena il paziente viene stabilizzato. In generale, tutti gli interventi consistono in una pratica ripetitiva mirata, per intenderci, la stessa utilizzata nell’insegnamento. A seconda dei casi, verranno effettuati interventi

  • di logopedia,
  • di recupero motorio,
  • di rafforzamento della memoria.

In tutti i casi ogni percorso riabilitativo successivo a un ictus è effettuato in strutture ospedaliere e seguito da personale specializzato.

Sigarette elettroniche dannose secondo studio: +70% rischio ictus
Sigarette elettroniche dannose secondo studio: +70% rischio ictus
Ictus

Sigarette elettroniche dannose secondo studio: +70% rischio ictus

Le sigarette elettroniche possono danneggiare cuore e arterie secondo i cardiologi USA, che temono la diffusione tra i giovani.

Agopuntura e fitoterapia aiuti naturali contro tumori e ictus
Ictus

Agopuntura e fitoterapia aiuti naturali contro tumori e ictus

Agopuntura e fitoterapia come soluzioni naturali per combattere tumori, ictus e malattie croniche, se ne discute a Roma dal 17 al 18 novembre.

Inquinamento acustico aumenta il rischio di infarto e ictus
Cuore

Inquinamento acustico aumenta il rischio di infarto e ictus

L’inquinamento acustico potrebbe aumentare il rischio di incorrere in infarto e in ictus: la scoperta di un recente studio.

Dormire più di 9 ore aumenta rischio di ictus negli uomini
Dormire bene

Dormire più di 9 ore aumenta rischio di ictus negli uomini

Dormire più di 9 ore a notte potrebbe aumentare negli uomini il rischio di incorrere in un ictus: pericolo più elevato del 71%.

Dieta yo-yo aumenta il rischio di infarto e ictus
Cuore

Dieta yo-yo aumenta il rischio di infarto e ictus

La cosiddetta dieta yo-yo aumenterebbe il rischio di incorrere in morte prematura per ictus e per infarto, secondo uno studio svolto in Corea.

Omega 3: non prevengono ictus e infarto secondo nuovo studio
Cuore

Omega 3: non prevengono ictus e infarto secondo nuovo studio

Dagli omega 3 non arriverebbe nessun aiuto nella prevenzione di infarto e ictus, a sostenerlo un nuovo studio, guidato dalla University of East Anglia.

Tumori e ictus: i turni di notte aumentano il rischio
Ictus

Tumori e ictus: i turni di notte aumentano il rischio

Lavorare con turni di notte aumenta il rischio di incorrere in tumori ed ictus a causa di cambiamenti nel metabolismo.

Bagno caldo: aiuta a prevenire il rischio di infarto e ictus
Cuore

Bagno caldo: aiuta a prevenire il rischio di infarto e ictus

Un nuovo studio rivela che un lungo bagno caldo fatto più volte alla settimana o ogni giorno può ridurre il rischio di infarto e ictus: i dettagli.

Omega 3: pesce grasso 2 volte a settimana previene infarto e ictus
Cuore

Omega 3: pesce grasso 2 volte a settimana previene infarto e ictus

Consumare pesce grasso due volte alla settimana è un ottimo rimedio per ridurre il rischio di infarto e di ictus, secondo la scienza.

Sauna, un rimedio naturale contro rischio ictus
Ictus

Sauna, un rimedio naturale contro rischio ictus

La sauna potrebbe essere un valido rimedio naturale, riducendo il rischio di ictus del 60%, secondo uno studio finlandese.

Broccoli rimedio naturale contro l’ictus, ecco perché
Ictus

Broccoli rimedio naturale contro l’ictus, ecco perché

Uno studio australiano ha dimostrato che le donne che mangiano più broccoli e verdure crucifere hanno un minor rischio di incorrere nell’ictus.

Esercizio fisico protegge da infarto e ictus anche se si è obesi
Cuore

Esercizio fisico protegge da infarto e ictus anche se si è obesi

L’esercizio fisico potrebbe essere fondamentale per prevenire l’ictus e l’infarto, anche in presenza di una condizione di obesità o di sovrappeso.

Caffè: una tazza in più riduce il rischio di ictus dell’8%
Caffè

Caffè: una tazza in più riduce il rischio di ictus dell’8%

Bere una tazza di caffè in più può ridurre dell’8% il rischio di imbattersi in ictus: ecco tutti i benefici riscontrati anche contro l’insufficienza cardiaca.

Dieta Mediterranea: possibile rischio ictus, la colpa è del sale
Dieta mediterranea

Dieta Mediterranea: possibile rischio ictus, la colpa è del sale

La Dieta Mediterranea potrebbe esporre ad un più alto rischio di incorre nell’ictus, secondo gli esperti dell’Istituto Superiore di Sanità.

Potassio: banana e avocado aiuti naturali contro infarto e ictus
Cuore

Potassio: banana e avocado aiuti naturali contro infarto e ictus

L’infarto e l’ictus potrebbero essere prevenuti mangiando una banana e un avocado al giorno: tutto merito del potassio contro la rigidità delle arterie.

Dormire bene previene il rischio di infarto e ictus
Cuore

Dormire bene previene il rischio di infarto e ictus

Dormire bene è importante per il corpo sia a livello fisico che livello mentale: secondo un nuovo studio l’insonnia potrebbe causare infarto e ictus.

Uova riducono il rischio di ictus secondo studio
Ictus

Uova riducono il rischio di ictus secondo studio

Uno studio americano sostiene che il consumo di un uovo al giorno riduca del 12% il rischio di ictus.

Ictus e infarto: cenare troppo tardi aumenta i rischi per la salute
Cuore

Ictus e infarto: cenare troppo tardi aumenta i rischi per la salute

Un gruppo di scienziati dell’Università turca Dokuz Eylül avverte che cenare tardi, poco prima di andare a letto mette a rischio di ictus e infarto.

Poco sale nella dieta pericoloso per infarto e ictus
Cuore

Poco sale nella dieta pericoloso per infarto e ictus

Assumere poco sale ogni giorno pericoloso come consumarne troppo secondo uno studio appena pubblicato sulla rivista Lancet.

Mangiare frutta fresca ogni giorno riduce rischio di infarto e ictus
Cuore

Mangiare frutta fresca ogni giorno riduce rischio di infarto e ictus

Dall’Università di Oxford e dall’Accademia cinese delle scienze mediche arriva uno studio che dimostra che mangiare frutta fresca previene ictus e infarto.