Greenpeace pagina 5

Mare del Nord: piattaforma petrolifera Total rischia di esplodere
Consumi

Mare del Nord: piattaforma petrolifera Total rischia di esplodere

La piattaforma Elgin perde gas da domenica a 150 miglia dalle coste scozzesi. Poco convincenti le rassicurazioni offerte da Total.

Tonno in scatola: Asdomar il più sostenibile, Rio Mare tra i peggiori
Alimentazione

Tonno in scatola: Asdomar il più sostenibile, Rio Mare tra i peggiori

Torna “Rompiscatole”, la classifica stilata da Greenpeace sulla sostenibilità dei marchi di tonno in scatola. Bocciate Rio Mare e la grande distribuzione

Giappone: nessuna carenza energia anche senza centrali nucleari
Consumi

Giappone: nessuna carenza energia anche senza centrali nucleari

Dopo la chiusura del secondo reattore di Ikata, il 90% della forza nucleare nipponica risulta spento. Eppure, come nota Greenpeace, non si segnalano crisi energetiche

H&M cede a Greenpeace: eliminerà le sostanze tossiche
Consumi

H&M cede a Greenpeace: eliminerà le sostanze tossiche

Nuova vittoria per Greenpeace e la campagna Detox: anche H&M accetta di adeguarsi a regole produttive meno inquinanti. Ora si punta all’italiana Kappa

Greenpeace: veleni nei fiumi cinesi per produrre scarpe occidentali
Inquinamento

Greenpeace: veleni nei fiumi cinesi per produrre scarpe occidentali

Dura accusa da parte di Greenpeace: l’industria tessile cinese, con la quale fanno affari i più grandi brand occidentali, sarebbe responsabile di un forte inquinamento fluviale

Greenpeace, il nucleare francese come Fukushima
Energia

Greenpeace, il nucleare francese come Fukushima

Attivisti di GreenPeace in azione per fermare la costruzione di una centrale nucleare con tecnologia EPR in Francia

Enel, Edison e Saras le aziende più inquinanti d’Italia
Consumi

Enel, Edison e Saras le aziende più inquinanti d’Italia

Sulle pagine del sito ufficiale italiano di Greenpeace ha fatto nei giorni scorsi la sua comparsa un rapporto relativo all’elenco delle aziende più inquinanti del nostro paese. Cemento, acciaio, carta, vetro, raffinazione e termoelettrico sono i settori che più hanno contribuito all’emissione di CO2 nel 2009, periodo in cui si è registrata una lieve flessione […]