• GreenStyle
  • Salute
  • Stare seduti un’ora in meno riduce il rischio infarto del 26%

Stare seduti un’ora in meno riduce il rischio infarto del 26%

Stare seduti un’ora in meno riduce il rischio infarto del 26%

Fonte immagine: Pixabay

Trascorrere meno tempo seduti aiuta a ridurre il rischio di infarto e ictus, a sostenerlo uno studio della University of California di San Diego.

Trascorrere un’ora in meno seduti riduce i rischi per il cuore del 26%. Questo è quanto hanno affermato alcuni ricercatori della University of California, di San Diego, secondo i quali limitare sedentarietà influirebbe in maniera evidente sulla salute, a cominciare dal benessere cardiovascolare. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica “Circulation“.

Sono state coinvolte nello studio circa 5600 donne di età compresa tra 63 e 79 anni, tutte senza precedenti per quanto riguarda ictus e infarto. Ciascuna di loro è stato munita di un misuratore di attività fisica, indossato all’altezza dei fianchi, attivo tra i 4 e i 7 giorni a settimana per poco meno di 24 ore. I dati ottenuti hanno riguardato sia la quantità di movimento svolto che la durata dei momenti trascorsi in maniera inattiva.

In base ai dati raccolti per ogni ora in meno che le donne trascorrevano sedute il rischio di disturbi cardiovascolari si riduceva dell’12% e quello di infarto del 26%. Le partecipanti con il maggior numero di ore trascorse inattivamente (11 al giorno) sono risultate, rispetto a coloro che sedevano meno durante la giornata, particolarmente soggette a diabete e ipertensione.

Secondo quanto affermato dai ricercatori a parità di ore trascorse da sedute le donne inattive per più ore consecutive mostravano un rischio cardiovascolare superiore del 52% di quelle che effettuavano pause, seppure di breve durata. Tali conclusioni sottolineano la necessità di alzarsi di tanto in tanto anche solo per uno o due minuti, come confermato dalla dott.ssa Andrea LaCroix della UCSD:

La riduzione del tempo trascorso seduti non deve avvenire per forza in un solo momento. Raccomando a tutte le donne che come me sono oltre i 60 anni di effettuare degli sforzi concreti per interrompere il proprio tempo da sedute e muoversi un po’ anche per pochi passi alla prima occasione.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Nocciolella fatta in casa