• GreenStyle
  • Salute
  • Stare seduti 30 minuti in meno riduce il rischio di mortalità del 35%

Stare seduti 30 minuti in meno riduce il rischio di mortalità del 35%

Stare seduti 30 minuti in meno riduce il rischio di mortalità del 35%

Attività fisica più frequente anche se moderata aiuta a combattere i danni legati allo stare troppo tempo seduti.

Trascorrere meno tempo seduti può ridurre fino al 35% il rischio di mortalità prematura. A sostenerlo uno studio condotto presso il Columbia University Irving Medical Center di New York, condotto da un team interno e guidato dal dott. Keith Diaz, assistente professore di Medicina Comportamentale presso il Columbia University Vagelos College of Physicians and Surgeons. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista scientifica “American Journal of Epidemiology”.

Secondo quanto affermato dai ricercatori sarebbe importante non soltanto passare meno tempo seduti, ma anche la frequenza con cui si decide di svolgere una qualunque attività fisica, anche moderata: a parità di ore trascorse a sedere, chi ha effettuato pause meno frequenti ha mostrato un tasso di mortalità maggiore rispetto agli altri. Inoltre non servirebbe un allenamento intenso per ridurre il rischio di mortalità prematura, in quanto anche una semplice camminata potrebbe portare benefici interessanti.

Lo studio statunitense ha voluto inoltre indagare anche l’intensità richiesta al fine di ottenere la riduzione del rischio di mortalità prematura. Secondo quanto affermato nelle conclusioni alzarsi ogni 30 minuti per svolgere un’attività fisica moderata ridurrebbe i pericoli del 17%, mentre sceglierne una intensa spingerebbe i benefici fino al 35%.

I ricercatori hanno analizzato profili e comportamenti di circa 8 mila partecipanti di età minima 45 anni, nell’arco di circa 5 anni (tra il 2009 e il 2013), monitorandone per almeno 4 giorni il tipo e l’intensità dell’attività fisica svolta. Come ha affermato il dott. Diaz:

Siamo rimasti sorpresi dal fato che anche ‘sessioni’ inferiori ai 10 minuti fornissero lo stesso effetto benefico. Stiamo sfatando il mito che l’attività fisica deve essere prolungata, il detto “nessun dolore, nessun guadagno” (no pain, no gain) è falso. Non è sufficiente fare qualcosa per un minuto, ma se queste attività sono ripetute ad esempio per 10 volte al giorno – andare alla scrivania del collega, a bere dell’acqua o in bagno – si annullano gli effetti dello stare seduti.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Scrub mani e corpo fai da te