• GreenStyle
  • Pets
  • Spotify lancia le playlist per cani, gatti e altri animali

Spotify lancia le playlist per cani, gatti e altri animali

Spotify lancia le playlist per cani, gatti e altri animali

Fonte immagine: Spotify

Spotify lancia delle playlist personalizzate per cani, gatti e altri animali: un'idea per fare compagnia ai quadrupedi quando rimangono soli in casa.

Non è raro che i proprietari di cani e gatti, così come di altri animali, siano costretti a lasciare i loro amici a quattro zampe soli in casa. Le necessità lavorative, ad esempio, portano il quadrupede a rimanere per molte ore all’interno delle mura domestiche, a volte vittima della noia o dell’ansia. Nel tentativo di aiutare i proprietari che faticano a conciliare le necessità di Fido e di Fufi con quelle della quotidianità moderna, Spotify ha lanciato un’interessante iniziativa: quella delle playlist personalizzate per gli animali.

Il portale di streaming musicale ha infatti presentato il nuovo Spotify Pets, il servizio che permette di generare delle playlist a misura di quadrupede, in base alla sua specie e alle sue caratteristiche comportamentali. Un modo per mantenere un sottofondo musicale durante i momenti di solitudine, con dei brani che possano stimolarlo ma anche mantenere la sua calma.

Usare il servizio è molto semplice: basta collegarsi alla pagina dell’iniziativa, scegliere l’animale di propria preferenza – cane, gatto, iguana, uccello e criceto – e rispondere ad alcune facili domande sul carattere dell’animale. È anche possibile caricare la foto dell’amico a quattro zampe, affinché la playlist sia facilmente riconoscibile fra le tante a disposizioni dell’abbonato alla piattaforma di streaming.

Così come spiega CNN, la Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals – la maggiore autorità per la tutela degli animali nel Regno Unito – ha approvato l’utilità dell’iniziativa, pur sottolineando come queste strategie siano da impiegare solo temporaneamente, perché nulla può sostituire “la compagnia e la presenza” del proprietario.

Nel frattempo, Spotify ha diramato alcune interessanti statistiche: il 69% dei proprietari canta ai propri animali, mentre il 57% balla con loro. Molti decidono di chiamare un quadrupede rifacendosi a star famose – i titoli più gettonati sono Bob Marley, Elvis, Freddie Mercury, Bowie e Ozzy – mentre la maggior parte delle persone ritiene che la musica abbia effetti benefici su cani e gatti, stimolando calma e felicità.

Fonte: CNN

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questo cane ha trovato un modo efficace per protestare!