• GreenStyle
  • Consumi
  • Spazzolino elettrico non sempre la scelta migliore secondo alcuni test

Spazzolino elettrico non sempre la scelta migliore secondo alcuni test

Spazzolino elettrico non sempre la scelta migliore secondo alcuni test

Un'associazione di consumatori austriaca ha messo a confronto alcuni modelli di spazzolino elettrico, ecco i risultati dei test.

Non sempre passare allo spazzolino elettrico rappresenta la scelta migliore. Almeno secondo quanto emerge dalla ricerca condotta dall’associazione di consumatori austriaca Konsument, che verificato l’efficienza e la convenienza di 9 modelli. Ne è derivata una classifica, stilata in base all’efficacia del dispositivo per quanto riguarda l’igiene orale, ma anche al suo costo in termini economici.

Particolare interessante è quello derivato dal confronto tra l’autonomia dei vari dispositivi per l’igiene orale, che va dai 40 minuti dell’Oral-B Pro 700 fino alle 2 ore del modello Happybrush.

Capitolo a parte la batteria, che una volta esaurita non potrà essere sostituita, ma sarà necessario acquistare un nuovo spazzolino elettrico. Caratteristica comune a tutte le marche esaminate. Questa la classifica redatta da Il Salvagente in base ai punteggi assegnati ai modelli analizzati:

  1. Braun Oral-B Pro 900 Sensi Ultra Thin – Prezzo: 51 euro (Amazon) – Giudizio: Buono (72/100);
  2. Silk’n Sonic smile – Prezzo: 139 euro (Amazon) – Giudizio: Buono (68/100);
  3. Braun Oral-B Pro 2 2000N – Prezzo: 50,61 (AMAZON) – Giudizio: Buono (66/100);
  4. Oral-B Pro 700 – Prezzo: 80 euro (Amazon) – Giudizio: Buono (64/100);
  5. Grundig tb 8730 – Prezzo: 59 euro (Amazon) – Giudizio: Buono (64/100);
  6. Happybrush sonic – Prezzo: 60 euro (Amazon) – Giudizio: Buono (62/100);
  7. Newgen spazzolino medicamentale – Prezzo: 29,95 euro – Giudizio: Medio (52/100);
  8. Philips Sonicare 4500 Protective Clean – Prezzo: 89,49 euro – Giudizio: Medio (46/100).

Fonte: Test - Il Salvagente

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: nona lezione