Spazzolini Elettrici: i migliori del 2021, e come scegliere

Spazzolini Elettrici: i migliori del 2021, e come scegliere

Lo spazzolino elettrico è un prezioso alleato per la pulizia orale, a patto di conoscerne limiti e benefìci. Ecco come orientarsi sul mercato

Lo spazzolino elettrico è un alleato importante nella cura dell’igiene orale personale, tant’è che viene raccomandato perfino dall’American Dental Association e riconosciuto come uno strumento valido dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dal Ministero della Salute. Soprattutto per prevenire alcune comuni affezioni del cavo orale come carie, gengivite e perfino parodontite. E sebbene in generale tutti i prodotti presenti sul mercato sono da ritenersi sicuri e di elevata qualità, ecco qualche dritta per scegliere e sfruttare al meglio gli spazzolini elettrici.

Spazzolino Elettrico: Come Funziona?

Lo spazzolino elettrico utilizza un motore che muove le setole per noi, consentendo di esercitare una frizione meccanica anche dove sarebbe più difficile con un omologo manuale. Elimina efficacemente non solo i residui di cibo ma anche la placca e il tartaro, riducendo di conseguenza la formazione di carie. E poiché è a batteria, è composto di questi 3 elementi:

  • La base di ricarica
  • Il manico coi pulsanti di funzionamento
  • Le testine intercambiabili

Ciò garantisce una elevata longevità di prodotto, e soprattutto una adeguata igiene: quando la testina diventa vecchia, semplicemente si sostituisce senza buttare via l’intero prodotto.

Esistono tre varianti di spazzolino elettrico, in base alla tecnologia che impiegano:

  • Spazzolini Elettrici Rotanti: Integrano una testina che genera un movimento rotatorio-oscillatorio (ma talvolta semplicemente circolare) per ripulire in modo meccanico denti e spazi interdentali, e spesso includono un comando per regolare la velocità di rotazione. Sono i più economici di tutti.
  • Spazzolini Elettrici Sonici: Questo tipo di prodotto lavora a frequenze molti più elevate rispetti ai dispositivi rotanti. Le testine sono infatti in grado di effettuare delle micro-vibrazioni comprese tra 12.000 e 24.000 oscillazioni al minuto. Un tempo questo tipo di prodotto costava molto di più, ma gli avanzamenti tecnologici l’hanno reso molto accessibile.
  • Spazzolini Elettrici Ultrasonici: Non è soltanto l’evoluzione della tecnologia sonica; è molto di più. Generando oltre 96 milioni di oscillazioni al minuto, infatti, risulta praticamente impercettibile all’orecchio umano. Questo tipo di tecnologia si presta molto bene per arrivare dove le setole normalmente falliscono, aiutando ad annientare perfino i batterie responsabili della carie al di sotto dello strato gengivale. Tende a costare più degli altri, ma a seconda della marca sempre all’interno di un range ragionevole.

Spazzolino Elettrico: Pro & Contro

Spazzolino Elettrico, Pro & Contro

I vantaggi dello spazzolino elettrico rispetto al manuale sono molti:

  • Tempi Adeguati: È scientificamente provato che una pulizia troppo breve risulta inefficace nel lungo periodo. Pertanto, molti modelli includono un timer che calcola in modo automatico i tempi corretti di lavaggio.
  • Programmi Pulizia: Molti modelli includono diversi programmi di spazzolamento differenziati in base alle esigenze (Pulizia Quotidiana, Sbiancamento denti, Denti e Gengive sensibili, Nettalingua, Pulizia Profonda etc.)
  • Sensore Smart: I modelli più evoluti dispongono di sensori di pressione delle testine, e funzionalità aggiuntive come ad esempio la connessione Bluetooth al cellulare che rende ancora più efficace e perfino divertente lavarsi i denti. Utilissimo per i più piccoli.
  • Autonomia: La maggior parte dei modelli gode di una durata della batteria molto elevata, compresa tra 40 minuti e 2 ore su singola ricarica.

L’unico svantaggio è dal punto di vista ambientale. Sebbene infatti uno spazzolino elettrico duri comunque più di uno manuale, quando la batteria si esaurisce occorre buttare via tutto. In altre parole, non si può sostituirla. Inoltre, come per tutti gli strumenti odontoiatrici (come lo stesso idropulsore dentale), è importante controllare adeguatamente senza strafare la potenza di spazzolamento per evitare danni allo smalto e ferite alle gengive.

Spazzolino Elettrico: Come Scegliere

Spazzolino Elettrico

Innanzitutto, evitate robaccia di scarsa qualità. Data l’estrema accessibilità di questa classe di prodotti, meglio spendere qualche Euro ma avere la certezza di ritrovarsi con uno spazzolino adeguato. Le caratteristiche da tenere d’occhio al momento dell’acquisto sono grossomodo 3:

  1. Testina: Una testina tonda fatta tutta di setole è da preferire, secondo molti odontoiatri, a quelle con inserti in gomma o plastica poiché risultano più igieniche a lungo andare. Ma in effetti si tratta di gusti personali.
  2. Sensore di Pressione: Oramai quasi tutti i modelli del mercato includono un sensore che avvisa se l’utente sta premendo troppo su denti e gengive. Ciò impedisce di provocare danni alle mucose o allo smalto.
  3. Impugnatura: Deve essere ergonomica e antiscivolo, pratica da maneggiare anche a mani umide.
  4. Timer: Una vibrazione o un avviso acustico/visivo segnalano quando sono passati 2 minuti dall’inizio dello spazzolamento; è il tempo minimo per una pulizia adeguata.
  5. Funzioni Avanzate: Alcuni modelli includono programmi di pulizia per gengive delicate o per la pulizia della lingua. In alcuni casi, c’è pure il timer da 30 secondi, che avvisa quando cambiare quadrante della bocca. Gli anelli colorati delle testine invece sono utili per distinguere la propria testina da quelle degli altri familiare.

Un consiglio aggiuntivo: Al momento della scelta dello spazzolino, date sempre un’occhiata anche al costo dei ricambi. I dentisti raccomandano di sostituire la testina degli spazzolini elettronici ogni 3 mesi, esattamente come gli spazzolini manuali. In un anno d’uso, dunque, le testine andrebbero cambiate 4 volte per ogni utente.

Spazzolino Elettrico: I Migliori Modelli 2021

Il Più Economico

Oral-B Vitality 100

Un marchio affidabile ad un prezzo imbattibile per approcciarsi all'uso dello spazzolino elettrico.

Oral-B Vitality 100 Spazzolino Elettrico Ricaricabile, 1 Manico Bianco, 1 Testina. Per approcciarsi a questo mondo spendendo poco.

23,83 € su Amazon
29,90 € risparmi 6 €

Ottimo Rapporto Prezzo/Qualità

Spazzolino Elettrico Fairywill

Tecnologia sonica ma ad un prezzo estremamente competitivo

Spazzolino Elettrico Fairywill Ricaricabile Spazzolino Sonico per Pulizia Dentale,Spazzolino Elettrico Ricarica 4 Ore. Durata 30 Giorni con 3 Testine.


Con Connessione Bluetooth

Oral-B Smart 4 4000N

Pulizia accurata per gengive sane grazie ai suggerimenti in tempo reale che ti aiutano durante lo spazzolamento

Oral-B Smart 4 4000N Spazzolino Elettrico Ricaricabile, 1 Spazzolino Nero Connesso con Bluetooth, 2 Testine di Ricambio.

109,02 € su Amazon
134,90 € risparmi 25 €

Scelto dalla Redazione

Philips Sonicare DiamondClean

Si connette all'app sul telefono, ma è basato su tecnologia sonica

Philips Sonicare DiamondClean Smart HX9901/13 Spazzolino Elettrico Sonico, Connesso all'App, con 1 Testina e Bicchiere di Ricarica.

179,99 € su Amazon
259,99 € risparmi 80 €

Il Non Plus Ultra

Megasonex Spazzolino Ultrasonico

Un prodotto semi-professionale che darà molte soddisfazioni

Megasonet, set di spazzolini a ultrasuoni M8, con dentifricio, lingua, 2 testine morbide di ricambio. Caricabatterie e dentifricio professionale inclusi.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle