• GreenStyle
  • Salute
  • Sonno, scarsa qualità può alterare salute mentale degli adolescenti

Sonno, scarsa qualità può alterare salute mentale degli adolescenti

Sonno, scarsa qualità può alterare salute mentale degli adolescenti

L'insonnia produce effetti evidenti sull'umore degli adolescenti, a confermarlo uno studio condotto dalla Flinders University.

L’insonnia può provocare effetti evidenti sulla salute mentale degli adolescenti. Secondo uno studio condotto dalla Flinders University la mancanza o la cattiva qualità del sonno stimolano l’insorgenza di rabbia, ansia e possono incrementare in maniera marcata il rischio di depressione. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Sleep Medicine Reviews.

Durata del sonno che influenzerebbe tutti i diversi stati dell’umore secondo lo studio, nel quale sono stati coinvolti circa 350mila adolescenti. Nello specifico, spiegano i ricercatori, l’insonnia incrementerebbe dell’83% la manifestazione di sentimenti come la rabbia, mentre per quanto riguarda gli stati d’ansia il rischio sarebbe maggiore del 41%. Le possibilità di mostrare sintomi della depressione aumenterebbe invece del 62%.

Secondo i ricercatori tali connessioni verrebbero enfatizzate dalla quarantena forzata legata alle misure anti-Coronavirus, adottate in buona parte del mondo. Stando alle conclusioni presentate il generale rischio per l’umore degli adolescenti incrementerebbe del 55%. Indicazioni potenzialmente valide, spiegano gli esperti, per i giovani australiani come anche per quelli di Europa, Nord America, Asia e Nuova Zelanda.

Importante quindi applicare delle misure che favoriscano un sonno più lungo e regolare negli adolescenti, concludono i ricercatori. A cominciare dal rapporto tra i giovanissimi e la tecnologia, che non dovrebbe invadere quelle che sono le ore notturne destinate al riposo.

Fonte: Sleep Medicine Reviews

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: decima lezione