• GreenStyle
  • Pets
  • Soldato americano vuole portare negli USA un gatto randagio

Soldato americano vuole portare negli USA un gatto randagio

Soldato americano vuole portare negli USA un gatto randagio

Fonte immagine: Unsplash

Un gatto randagio è stato salvato da morte certa da un sergente americano, la donna ora vuole portare la gattina negli Usa.

Un incontro del destino quello tra un piccolo gatto randagio e il sergente Ash, in forze all’esercito americano operativo in Medio Oriente. Durante la lontananza forzata il sergente era stata raggiunta da una serie di brutte notizie riguardanti la sua famiglia, a chilometri e chilometri di distanza. L’impossibilità di prestare soccorso aveva esacerbato la condizione di disagio, come la difficoltà di comunicare con i parenti. Una condizione deprimente che aveva colpito profondamente l’umore della donna.

In suo aiuto era giunta una piccola gattina randagia, un esserino visibilmente denutrito, magro e vicina pericolosamente alla morte. Il sergente era entrata in contatto con la piccola, ribattezzata Rona, grazie alla compagna di stanza in forze presso il veterinario della base. La cucciola era stata prelevata dalla strada e salvata da un’esistenza senza futuro, sottoposta a una serie di visite e cure di routine. Da queste era emersa la sua giovane età, solo una settimana di vita: troppo poco per sopravvivere da sola.

Un gatto per amico, da portare in America

Il sergente ha così iniziato a seguire le vicende della piccola passo dopo passo, chiamando con costanza la collega e cercando di supportarla da lontana. Una volta superato il momento critico la piccola è finita definitivamente tra le braccia del sergente Ash che ha così deciso di chiamarla Rona, abbreviando il nome del Coronavirus. Una presenza difficile da combattere, ma non impossibile, la stessa tempra mostrata dalla cucciola che è riuscita a sopravvivere recuperando le sue forze.

Ora la donna sta collaborando con Guardians of Rescue, un’organizzazione che si occupa del salvataggio di animali e molto presente sul territorio. Da sempre è consapevole dell’importante ruolo che rivestono per i soldati gli animali randagi presenti nelle zone colpite dai conflitti, una vicinanza in grado di curare le loro ferite emotive. Come ha fatto Rona con il sergente Ash e che per questo è decisa a portarla con lei fino in America, anche grazie all’aiuto di Guardians of Rescue. L’organizzazione sta lavorando per finalizzare il tutto e ha attivato una raccolta fondi.

Fonte: People

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle