Smoothie innocent, a marzo la campagna cappellino solidale

Smoothie innocent, a marzo la campagna cappellino solidale

Fonte immagine: Innocent

Iniziativa solidale lanciata da innocent, azienda produttrice di smoothie: per ogni bottiglietta donati in beneficienza 20 centesimi di euro.

Piccoli cappellini solidali al centro della campagna lanciata da innocent. L’azienda produttrice di succhi di frutta freschi e smoothie attiva in Europa porta sugli scaffali italiani durante il mese di marzo un’iniziativa singolare che punta a sostenere con il ricavato l’Associazione Outsider Onlus di Torino, impegnata nel supporto “all’integrazione sociale di persone con disabilità o condizioni di svantaggio attraverso laboratori artistici, musicali, teatrali e di artigianato”.

L’iniziativa innocent ha ottenuto i primi successi nel Regno Unito e in Francia, approdando questo mese in Italia. Due le componenti che hanno contraddistinto sin dall’avvio la campagna: la possibilità di acquistare uno smoothie “vestito” con uno speciale cappellino di lana (per ogni confezione verranno donati 20 centesimi di euro) o di realizzare per proprio conto uno dei cappellini che verranno venduti durante il mese.

Gli smoothie innocent con il cappellino solidale sono venduti (al prezzo consigliato di 2,50 euro) in bottigliette da 250 ml, non contengono conservanti, zuccheri aggiunti, coloranti o concentrati, soltanto un mix di polpa e succo di 5 o più tipi di frutta. Cinque anche le proposte: fantastica fragola, li vuoi quei kiwi, mega mango, cocco a chi tocca e cool carrot.

Il 9 marzo si è svolta anche una giornata speciale, denominata “Caffè a Maglia”, per la presentazione dell’iniziativa e per contribuire alla campagna con la propria “manodopera”, utilizzando ferri e filo per realizzare i cappellini che saranno poi distribuiti fino al termine della campagna. Edoardo Dall’Asta, brand manager innocent per l’Italia:

Così come curare il proprio benessere e la propria alimentazione, anche fare qualcosa per gli altri dovrebbe diventare una buona abitudine. Siamo orgogliosi di lavorare al fianco di Associazione Outsider Onlus per dare visibilità e aiuto concreto a persone svantaggiate e spesso emarginate: siamo convinti che un gesto di solidarietà possa contribuire ad abbattere le barriere fisiche e culturali che si trovano a frontaggiare quotidianamente.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Top Green Influencer: intervista a Tessa Gelisio