Smog, l’inquinamento delle città riduce l’intelligenza

Smog, l’inquinamento delle città riduce l’intelligenza

Lo smog ridurrebbe le capacità cognitive degli abitanti delle grandi città, a rischio soprattutto gli over 50

La vista da lontano di una grande città, che sia Roma, Los Angeles, Città del Messico o mille altre, spesso porta a scorgere un segno visivo della sua “vivacità”, un segno tutt’altro che positivo: lo smog che ne circonda il perimetro come una sorta di cortina di nebbia.

Non è però solo la nostra vista a risultare “annebbiata” dalla venefiche esalazioni cittadine. Uno studio della Harvard School of Public Health di Boston ha dimostrato come lo smog abbia un effetto depressivo sulle nostre capacità cognitive.

Insomma, se i latini dicevano “mens sana in corpore sano”, ora la scienza ci spiega come condizioni ambientali poco salubri rendano effettivamente poca “sana” la nostra stessa mente.

Le persone maggiormente colpite risultano essere gli over 50 i cui risultati ai test cognitivi sono stati tutt’altro che brillanti.

Un ulteriore motivo, se mai ce ne fosse stato bisogno, perché ci si assuma finalmente il compito di ripulire l’aria delle nostre città.

.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Crema viso antirughe fai da te