Smog, blocco traffico a Milano: stop ai veicoli diesel Euro 4

Smog, blocco traffico a Milano: stop ai veicoli diesel Euro 4

Inizia il 21 novembre il blocco traffico a Milano: vietata la circolazione anche dei veicoli diesel Euro 4 per limitare lo smog.

Al via da martedì 21 novembre il blocco traffico a Milano. Dopo quattro giorni in cui i valori di PM10 hanno sforato la soglia dei 50 microgrammi per metro cubo, secondo i dati che sono stati attestati dalle centraline dell’Arpa, l’amministrazione comunale del capoluogo lombardo ha deciso di adottare delle misure temporanee per il blocco della circolazione.

Non potranno più circolare nell’area metropolitana di Milano le auto più inquinanti. Dalle 8:30 alle 18:30 tutti i giorni, compresi i festivi, non potranno circolare i veicoli fino alla classe IV inclusa adibiti al trasporto delle persone e che sono alimentati a gasolio. È stato stabilito anche un blocco della circolazione dalle 8:30 alle 12:30 per i veicoli che trasportano merci e che sono alimentati a gasolio, fino alla classe 3 inclusa.

Le autorità cittadine hanno pensato anche ad altri divieti: l’utilizzo di sistemi di riscaldamento a legna e l’accensione di falò e barbecue. Diventa obbligatoria la riduzione di un grado centigrado della temperatura dentro le case. Le misure sono state adottate secondo gli accordi stabiliti dalla Regione Lombardia con il Piemonte, il Veneto, l’Emilia Romagna e il Ministero dell’Ambiente.

Le disposizioni di divieti continueranno fino a quando le centraline dell’Arpa non registreranno per 48 ore consecutive livelli più bassi, inferiori ai 50 microgrammi di polveri sottili. Se la situazione di allarme smog dovesse mantenersi per altri 10 giorni consecutivi, si prevedono ulteriori divieti.

La situazione per l’inquinamento urbano a Milano è davvero preoccupante. Anche Greenpeace ha segnalato livelli elevati di biossido di azoto vicino alle scuole dell’infanzia e della primaria nel capoluogo della Lombardia. La nota associazione ambientalista ha sottolineato la necessità di limitare in maniera progressiva la circolazione dei veicoli diesel, per ridurre le concentrazioni di biossidi di azoto nelle grandi città.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Top Green Influencer: intervista a Lucia Cuffaro