Smalti vegan e cruelty free: top trend dell’estate 2020

Smalti vegan e cruelty free: top trend dell’estate 2020

Fonte immagine: Istock

Esistono diversi brand che producono smalto cruelty-free e senza prodotti di origine animale: saranno il nuovo trend dell'estate.

Alcuni smalti sono, in realtà dannosi, per le nostre unghie, altri contengono nei brillantini, per esempio, squame di pesce: è davvero così difficile trovare smalti vegan e cruelty free? Assolutamente no! Basta sapere dove cercare e fare grandi scorte in estate perché sono un trend in crescita da tenere d’occhio! Le condizioni essenziali affinché uno smalto possa essere definito vegano sono essenzialmente due. La prima è chiara: si tratta di un prodotto che non deve essere mai stato testato sugli animali (elemento che deve comparire nell’etichetta); il secondo è che (verificando sempre sull’etichetta) non contenga la formaldeide, usata anche per produrre disinfettanti domestici, il toluene, potente idrocarburo aromatico contenuto anche nella benzina e infine il DIBP, un plastificante si usa anche nell’industria dei materiali esplosivi.

Di marchi sul mercato ne esistono davvero tantissimi, noi ne consigliamo tre in particolare, testati dalla nostra redazione:

  1. Le Mini Macaron;
  2. Zoya;
  3. Benecos.

I colori sono davvero moltissimi e ci si può sbizzarrire ottenendo incantevoli risultati. Un’ultima soluzione per far brillare le tue unghie in estate pur rispettando i vostri valori green è quello di produrre lo smalto direttamente in casa. I prodotti home made sono di origine controllata e potremo essere certi di non utilizzare derivati animali!

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle