Skincare green: Pharrell Williams lancia Humanrace

Skincare green: Pharrell Williams lancia Humanrace

Fonte immagine: Wikimedia

Sbarca sul mercato “Humanrace”, la linea di green skincare di Pharrell Williams, rapper e produttore musicale 47enne.

Pharrell Williams ha lanciato Humanrace, la sua linea cruelty-free, gluten-free, per una skincare ecosostenibile, testata dermatologicamente e priva di profumazioni. Il progetto  si basa sull’idea che il tempo per la selfcare è ancora molto sottovalutato. Al lancio del progetto il rapper e produttore musicale ha detto: “Puoi prenderti cura degli altri solo dopo che ti sei preso cura di te stesso”.

Humanrace: la nuova linea di Pharrell Williams

Il lancio della nuova linea di Williams prevede 3 prodotti:

  1. Rice Powder Cleanser”, un riequilibratore dell’epidermide, idratante e illuminante a base di polvere di riso, che a contatto con l’acqua si trasforma in morbida schiuma. Serve per rimuovere il make-up e tutte le impurità accumulate sul viso.
  2. “Lotus enzymer exfoliator” un esfoliante che ha alla base una formula all’8% di acido glicolico arricchita da enzimi, estratto di mela per idratare e foglia di loto. L’antiossidante contenuto all’interno rende la pelle più liscia e levigata.
  3. Humidifying Cream“, un idratante a base di squalano e Tremella Fuciformis, che si adatta ad ogni tipo di pelle.

Il pubblico ha ricevuto con entusiasmo la linea che è apprezzata sia dalla donne che dagli uomini. Pharrell Williams è conosciuto soprattutto per la sua carriera musicale: cantautore e produttore di successo sin dagli esordi nei primi anni ’90. A colpire è soprattutto il suo aspetto etereo nel tempo. Sulla sua beauty routine ha detto di bere moltissima acqua ogni giorno e di usare religiosamente l’esfoliante. Prendersi cura della propria pelle è un passaggio necessario per assicurarsi un aspetto tanto curato.

Ora c’è grande attesa per l’arrivo dei prodotti e il conseguente test con recensioni. Ciò che è certo, aldilà del risultato è che sempre più aziende e persone scelgono la via del green. Sarà un caso?

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle