• GreenStyle
  • Energia
  • Sistemi di accumulo: Varta Pulse presentato in anteprima a Milano

Sistemi di accumulo: Varta Pulse presentato in anteprima a Milano

Sistemi di accumulo: Varta Pulse presentato in anteprima a Milano

Fonte immagine: assente

Presentato in anteprima al Politecnico di Milano il nuovo sistema di accumulo Varta Pulse monofase, pensato per le fonti rinnovabili.

È stato presentato ieri al Politecnico di Milano il nuovo sistema di stoccaggio per fonti rinnovabili denominato Varta Pulse monofase. Intervenuti durante l’evento Luca Mercalli, sostenibile delle energie pulite e noto personaggio televisivo, e il Prof. Luigi Piegari del Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria dell’ateneo milanese.

Varta Pulse monofase è adatto a tutti gli impianti alimentati da fonti rinnovabili, compresi quelli eolici e CHP, offrendo capacità da 3,3 e 6,5 kWh (espandibile) nelle due varianti Pulse 3 e Pulse 6. Si tratta di un sistema di accumulo semplice da installare, sufficienti secondo l’azienda appena 30 minuti e il lavoro di una sola persona. Si tratta di dispositivo “All-in-One”, spiega Varta, in grado di:

Unire in un unico sistema tutte le parti elettroniche, la batteria agli ioni di litio ed il BMS per il controllo delle celle.

Si tratta di una batteria agli ioni di litio, le cui dimensioni in mm sono 600 x 690 x 190. La potenza nominale dell’inverter è di 1,6 kW per la versione Pulse 3 e di 2,5 kW per quella Pulse 6; la capacità di accumulo utilizzabile è rispettivamente di 2,9 e 5,9 kWh. La gestione energetica è integrata.

Il Varta Pulse monofase andrà ad affiancarsi, una volta avvenuto il lancio ufficiale a livello mondiale previsto durante l’Intersolar a Monaco di Baviera, al Varta element trifase.

Seguici anche sui canali social