• GreenStyle
  • Salute
  • Sigarette elettroniche dannose per le difese immunitarie dei polmoni

Sigarette elettroniche dannose per le difese immunitarie dei polmoni

Sigarette elettroniche dannose per le difese immunitarie dei polmoni

Dalle sigarette elettroniche un effetto nocivo per i polmoni, anche in assenza di nicotina: ecco qual è secondo il Baylor College of Medicine.

Le sigarette elettroniche riducono la capacità dei polmoni di difendersi dalle infezioni. A sostenerlo i ricercatori del Baylor College of Medicine di Houston, Texas, secondo i quali il vapore emesso dalle e-cig provocherebbe un pericoloso aumento del grasso all’interno delle pareti polmonari, inficiando quella che è la risposta difensiva nei confronti degli agenti patogeni.

Gli studiosi statunitensi hanno esposto dei topi ai vapori emessi dalla sigaretta elettronica, riscontrando un aumento anormale di grasso nei polmoni. Questo incremento ha impedito un’adeguata risposta immunitaria nel momento in cui i ricercatori hanno iniettato il virus dell’influenza nei roditori. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Clinical Investigation.

I topi utilizzati nello studio sono stati suddivisi in quattro gruppi: il primo ha respirato vapori contenenti nicotina; il secondo un vapore prodotti da liquidi che ne erano sprovvisti; il terzo ha respirato fumo di sigaretta tradizionale; il quarto aria fresca. Per tutti il periodo di test è durato quattro mesi.

In base ai risultati ottenuti dai test i ricercatori hanno notato che i danni ai polmoni sono stati prodotti, come prevedibile, sia dai vapori contenenti nicotina emessi dalle sigarette elettroniche che dal fumo di sigaretta. Meno prevedibile il fatto che a danneggiare l’apparato respiratorio fossero anche i vapori privi di nicotina.

Dalle ulteriori analisi effettuate è emerso che i polmoni dei topi che hanno respirato fumo o vapori contenevano depositi lipidici, influenzando al contempo anche i macrofagi residenti nell’area polmonare. Questi ultimi una volta esposti al virus influenzale avrebbero mostrato una risposta ridotta e insufficiente, come ha spiegato il dott. Farrah Kheradmand, pneumologo e docente di Medicina presso il Baylor College of Medicine.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

La Mobilità si fa in 4, l’iniziativa di Arval per le scuole