Sentiero dei Parchi, un cammino collegherà le aree protette in Italia

Sentiero dei Parchi, un cammino collegherà le aree protette in Italia

Presentato da Ministero dell'Ambiente e CAI il Sentiero dei Parchi, un percorso ecosostenibile che collegherà le aree protette italiane.

Un percorso ecosostenibile che unirà le aree protette italiane. Prenderà il nome di “Sentiero dei Parchi” ed è frutto di un accordo tra il Ministero dell’Ambiente e il CAI (Club Alpino Italiano). Obiettivo del progetto quello di “diffondere la cultura dell’ambiente, della biodiversità e dello sviluppo sostenibile”.

Il lancio del Sentiero dei Parchi da parte del Ministero dell’Ambiente e del CAI è avvenuto ieri in occasione della Giornata europea dei Parchi. Ha dichiarato il Ministro Sergio Costa:

Un itinerario escursionistico che toccherà tutti i 25 Parchi nazionali del nostro Paese, che avrà come spina dorsale l’attuale Sentiero Italia CAI. I parchi nazionali sono uno scrigno della natura: bisogna garantirne la conservazione, ma anche la fruibilità.

L’attenzione riservata con la legge di bilancio – ben 35 milioni di euro nel periodo 2020-2033 – per la manutenzione e il potenziamento delle reti sentieristiche nelle aree protette insieme a questo accordo con il CAI sono segnali importanti di quanto ci stia a cuore il nostro inestimabile patrimonio di biodiversità e la sua valorizzazione in termini di turismo sostenibile, soprattutto in questo periodo di ripresa post-Covid nel quale tutti sentiamo il bisogno di stare più all’aria aperta.

Vincenzo Torti, presidente generale del Club Alpino Italiano:

Muovendo dal Sentiero Italia CAI, che già abbraccia tutte le nostre Regioni, raccorderemo, questa volta in un progetto che diverrà sicuramente realtà nel più breve tempo possibile, anche tutti i 26 parchi nazionali. Un’occasione in più da offrire a chi vuole vivere l’esperienza della natura in un modo guidato attraverso i sentieri che il CAI descrive e mantiene, e conseguentemente per promuovere ancora di più il nostro Paese.

Sentiero dei Parchi

Si partirà come detto da Torti dall’attuale Sentiero Italia CAI, della lunghezza di oltre 7000 chilometri. Un percorso che già allo stato attuale collega tutte le Regioni italiane da Santa Teresa di Gallura (Sardegna) fino a Muggia (Prov. di Trieste, Friuli-Venezia Giulia). Attualmente sono raggiunti 16 dei 25 parchi nazionali, per un totale di 85 tappe.

In virtù dell’accordo con il Ministero dell’Ambiente verranno realizzate specifiche varianti affinche vengano comprese tutte le aree protette. Un unico percorso ecosostenibile, come spiegato sul sito ministeriale, che unisca “parchi, riserve della biosfera, siti naturalistici Unesco e patrimonio culturale immateriale dell’umanità”.

Prevista un’ulteriore iniziativa, il Passaporto dei Parchi. Ha concluso il Ministro Sergio Costa:

Un riconoscimento simbolico per gli escursionisti che attraverseranno il territorio di ciascun parco e per premiare quelli che saranno riusciti a completarlo facendo tappa in tutti e 25 i Parchi Nazionali.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Opera2030 Open Day II “Truth News and Good Actions”