• GreenStyle
  • Auto
  • SEAT Arona TGI: il SUV a metano leggero per l’ambiente

SEAT Arona TGI: il SUV a metano leggero per l’ambiente

SEAT Arona TGI: il SUV a metano leggero per l’ambiente

Fonte immagine: SEAT

SEAT Arona TGI è un SUV compatto che utilizza il metano come carburante, con grossi vantaggi per l'ambiente e le emissioni di CO2.

Se hai a cuore l’ambiente e hai già pensato di acquistare un’auto a metano, che grazie alle sue basse emissioni di CO2 e Nox è molto più ecologica di una diesel o benzina, forse ancora non lo hai ancora fatto perché non hai trovato un modello che ti convince abbastanza. Un’auto con cui puoi fare tutto, da andare al lavoro la mattina a portare in vacanza la famiglia facendo lunghi tratti in autostrada. Probabilmente hai anche sentito dire ad un amico che ha un’auto a metano da diversi anni che sì, è vero, il metano conviene molto ma le prestazioni non sono entusiasmanti e l’affidabilità non è il massimo.

Adesso le cose sono cambiate: esiste un’auto a metano, con emissioni ben più basse della tua attuale auto a gasolio o a benzina, i costi di percorrenza ridotti tipici del metano e che unisce il piacere di guida e le prestazioni di un motore turbo di ultima generazione all’affidabilità di un grande marchio. Ed è persino un SUV. Sì, un SUV a basse emissioni esiste: è la nuova SEAT Arona TGI, il primo SUV a metano al mondo.

SEAT Arona TGI: il SUV nato a metano

SEAT Arona TGI metano

A differenza di molte altre auto che nascono a benzina per poi essere convertite a metano (o GPL), la SEAT Arona TGI nasce già per essere alimentata da questo combustibile ecologico. Iniettori e serbatoi per il gas, infatti, vengono installati direttamente nella fabbrica SEAT di Martorell e questo SUV Crossover porta in dote diverse ottimizzazioni specifiche per il gas metano.

I pistoni, ad esempio, sono rivestiti in nichel-cromo e la loro forma è modificata in fabbrica per aumentarne l’efficienza. Anche le valvole e le sedi delle valvole sono state modificate, così come le rampe di apertura/chiusura delle valvole che sono state appiattite rispetto al modello a benzina. Insomma, per farla breve: il motore mille TGI è derivato dal TSI a benzina, ma non è lo stesso propulsore.

Anche i serbatoi sono diversi: SEAT ha ridotto a soli 9 litri quello della benzina, per far spazio a ben tre serbatoi per il metano. In questo modo si ottengono due risultati: il primo è una autonomia che arriva a 400 chilometri (più 160 chilometri, aggiunti dal piccolo serbatoio per la benzina); il secondo è l’omologazione “monovalente”, che permette di ottenere corposi sconti, se non l’esenzione totale, sul pagamento del bollo auto in quasi tutte le Regioni italiane.

Per il resto la Arona TGI è una Arona a tutti gli effetti ed è disponibile nelle concessionarie SEAT negli stessi allestimenti dei modelli a benzina o gasolio: Reference, Style e Xcellence, man mano sempre più ricchi.

Emissioni contenute

SEAT Arona TGI metano

L’ottimizzazione del motore per il combustibile metano si ripercuote anche sulle emissioni allo scarico, nettamente inferiori ai motori benzina o Diesel. La SEAT Arona TGI, infatti, emette fino al 25% di CO2 in meno e fino al 75% di NOx in meno. Quasi nulle, grazie alla pulizia del gas metano, le emissioni di particolato. L’auto, poi, è omologata Euro 6D-Temp e supera i blocchi del traffico imposti da molte amministrazioni comunali per ridurre l’inquinamento dell’aria.

Comoda e conveniente

SEAT Arona TGI metano

Oggi la rete italiana di distributori di metano auto è sufficientemente capillare da rendere la Arona TGI una scelta anche comoda. Come è comoda l’auto stessa, con la sua carrozzeria SUV racchiusa in dimensioni non esagerate: 413x178x155 cm (lunghezza, larghezza e altezza). Il peso, invece, si ferma a 1233 chilogrammi. Grazie all’efficienza e al basso costo del metano guidare l’Arona TGI è molto economico: un chilo di metano rende quanto 1,3 litri di benzina o 1,5 litri di gasolio.

Prestazioni ecocompatibili

SEAT Arona TGI metano

Il motore della SEAT Arona TGI è compatto ma ha buone prestazioni: la potenza è di 90 cavalli, la coppia massima di 160 Nm già a 1.900 giri. La velocità massima raggiunta da questo SUV compatto a metano è di 172 chilometri orari, mentre lo scatto da zero a cento avviene in poco più di 12 secondi. La Arona TGI, quindi, può agevolmente affrontare un po’ tutti i percorsi: dal traffico della città all’autostrada per i viaggi lunghi.

Pubbliredazionale

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Mercedes-Benz: sostenibilità e benessere – intervista a Eugenio Blasetti