Scoperto gas serra più nocivo della CO2, 7 mila volte peggiore

Scoperto gas serra più nocivo della CO2, 7 mila volte peggiore

Nuovo gas serra scoperto dai ricercatori canadesi, 7 mila volte più potente e resistente della CO2.

Un gas serra 7 mila volte più nocivo della CO2. Si tratta della perfluorotributilammina (Ptba), un elemento presente in atmosfera, ma fino ad ora ignorato da parte di tecnici e scienziati mondiali. I suoi effetti per il riscaldamento globale sarebbero migliaia di volte più potenti rispetto all’anidride carbonica secondo il Dipartimento di Chimica all’Università di Toronto, Canada.

Responsabili della scoperta del nuovo gas serra sono Cora Young, Angela Hong e Scott Mabury, che hanno sottolineato come la perfluorotributilammina non rappresenti una sostanza già presente in natura, ma che sia frutto dell’intervento antropico. È l’uomo ad averla creata, utilizzandola nella costruzione e nella fase di test delle apparecchiature elettroniche.

La sua diffusione è cominciata all’incirca durante la metà del secolo scorso, rappresentando una minaccia ben maggiore rispetto alla CO2. Come sottolinea nelle sue conclusioni la Dr. Young, la Ptba avrebbe una permanenza nell’atmosfera eccezionale rispetto ai normali gas serra e inoltre non risulterebbero al momento procedure in grado di disperderla in maniera efficace:

La perfluorotributilammina permane nell’atmosfera davvero a lungo, e ha un’efficienza radiativa molto elevata. A causa di queste sue caratteristiche, ha un potenziale impatto sul riscaldamento globale molto alto.

Calcolato su una finestra temporale di 100 anni, che è la vita media del Pftba, una singola molecola di perfluorotributilammina ha lo stesso impatto sul riscaldamento globale di 7.100 molecole di anidride carbonica.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Il riscaldamento globale cambierà il mondo