• GreenStyle
  • Salute
  • Scoliosi, gli esercizi per la postura e il rafforzamento dei muscoli

Scoliosi, gli esercizi per la postura e il rafforzamento dei muscoli

Scoliosi, gli esercizi per la postura e il rafforzamento dei muscoli

Fonte immagine: Istock

Si tratta di una deformità della colonna che si torce sui tre piani: provoca dolori e problematiche respiratorie; ecco alcuni esercizi correttivi.

La scoliosi è un vero inferno: una deformità strutturale della colonna vertebrale che si torce su tre piani: sul frontale ha un movimento di flessione laterale, sul sagittale provoca un’alterazione delle curve, su quello assiale si manifesta un movimento di rotazione. Chi ne ha sofferto lo sa: i dolori sono davvero intensi. Di solito si presenta durante la crescita e peggiora sino alla maturazione ossea, con un picco a inizio pubertà, alle soglie dell’adolescenza.  In età adulta può provocare problemi cardiorespiratori importanti. Nella sua prima fase appare asintomatica, tanto che la patologia viene individuata spesso casualmente da un osservatore esterno o tramite uno screening con radiografia. Per alleviare il problema si può intervenire con esercizi correttivi.

Scoliosi: tutti gli esercizi

Scoliosi: tutti gli esercizi
Fonte: IStock

In caso di scoliosi la visita è fondamentale: non si può pensare di risolverla solo attraverso alcuni esercizi.  L’incontro medico si svolge con il paziente in piedi poi chinato in avanti e consente di valutare le asimmetrie del tronco ed eventuali sporgenze che sono sulla schiena; così si potrà distinguere tra vera scoliosi e atteggiamenti scoliotici, che sono invece semplici alterazioni della postura. La radiografia totale della colonna completa ed arricchisce la diagnosi, perché in grado di misurare l’angolo della curvatura della scoliosi. Qui riportiamo alcuni esercizi utili da fare a casa per chi soffre di questa patologia:

  1. Bisogna mettersi supini su una sedia, braccia lungo i fianchi: a questo punto eseguite l’auto-allungamento del rachide appiattendo la curva lombare e tenendo il mento retratto, stendete tutti i muscoli della porzione dorsale in modo da trarne beneficio.
  2. La Cat Camel è una posizione di yoga molto utile per chi soffre di scoliosi: mantiene la colonna vertebrale sensibile. Iniziate mettendovi sulle mani e sulle ginocchia, assicurandovi che la schiena sia orizzontale e che testa e collo siano comodi. Respirate profondamente, cercando di lavorare con i muscoli addominali avanti e indietro, inarcando la schiena. Espirare e rilasciare i muscoli addominali, rilassando la schiena, la pancia e sollevando la testa verso il soffitto.
  3. L’inclinazione pelvica vi aiuterà ad allungare i muscoli tesi nei fianchi e nella parte bassa della schiena. Per eseguirla correttamente, sdraiatevi  sulla schiena con i piedi appoggiati sul pavimento e le ginocchia piegate. Stringete i muscoli dello stomaco mentre appiattite la schiena verso il pavimento. Premere per 5 secondi e poi rilassare.

3 esercizi per postura e rafforzamento muscoli ma il vostro allenamento non deve limitarsi a questo: se soffrite di scoliosi segnalate il vostro problema al personal trainer in modo che possa suggerirvi esercizi adatti alla vostra specifica problematica.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: decima lezione