Sciopero nazionale trasporti venerdì 8 marzo: info e orari

Sciopero nazionale trasporti venerdì 8 marzo: info e orari

Fonte immagine: Pixabay

Sciopero nazionale dei trasporti pubblici venerdì 8 marzo 2019, ecco le info e la modalità di svolgimento nelle principali città italiane.

Venerdì 8 marzo sciopero nazionale dei trasporti. Interessati dall’agitazione aerei, treni e navi, con mezzi pubblici del servizio locale a rischio nelle varie città italiane; possibili disagi anche per i clienti del servizio taxi. In alcune località si sovrapporranno diverse iniziative, di durata variabile da 4 a 24 ore. Laddove previsto dalla legge saranno in vigore fasce di garanzia a tutela dei viaggiatori.

Trasporto pubblico locale

  • Roma – Diverse le agitazioni che metteranno a rischio la regolarità del servizio di trasporto pubblico locale capitolino. Allo sciopero di 24 ore indetto da Cobas e USB (mezzi ATAC) si uniranno le due iniziative proclamate da USB e Faisa-Cisal, della durata di 24 e 4 ore (bus periferici TPL). Lo stop di minore estensione si svolgerà dalle 8:30 alle 12:30. A rischio le linee della metropolitana (A, B, B1 e C), autobus, tram e linee ferroviarie locali (Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo). Non comunicati eventuali rischi per quanto riguarda le linee notturne. I mezzi si fermeranno dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 fine al termine del servizio. Fasce di garanzia previste dall’inizio del turno alle 8:30 e dalle 17 alle 20.
  • Milano – I mezzi ATM milanesi saranno a rischio dalle 8:45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio a causa dello sciopero del personale viaggiante e di quello di esercizio (superficie e metro). Per quanto riguarda il trasporto ferroviario locale e i mezzi Trenord verranno osservate le seguenti fasce di garanzia: 6-9 e 18-21, durante le quali sarà consentita la circolazione dei treni inclusi nella lista dei “Servizi Minimi Garantiti”.
  • Torino – Sciopero di 24 ore anche per il capoluogo piemontese, dove si svolgerà un’agitazione indetta dalle sigle UGL Autoferrotranvieri e USB Lavoro Privato settore trasporti (quest’ultima aderisce anche alla protesta nazionale), che protesteranno in opposizione ad alcune tematiche contenute nel Piano Industriale e in relazione ad altre tematiche aziendali GTT. I mezzi del servizio urbano, suburbano e della metropolitana potranno circolare soltanto nelle seguenti fasce di garanzia (mentre saranno a rischio nel resto della giornata): 6-9 e 12-15. Per quanto riguarda invece linee extraurbane e ferrovie locali (sfm1 – Canavesana e sfmA – Torino–Aeroporto–Ceres) il servizio sarà regolare fino alle 8 e dalle 14:30 alle 17:30.
  • Firenze – Lo stop ai mezzi pubblici fiorentini (Bus) scatterà a partire dall’inizio del turno di servizio fino alle 6, per poi proseguire dalle 9:15 alle 11:45 e dalle 15:15 fino al termine del servizio. Fasce di garanzia previste dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15. Lo sciopero di 24 ore è stato indetto dal COBAS e USB “nell’ambito della giornata contro la violenza maschile sulle donne”.
  • Napoli – Più articolata l’adesione al duplice sciopero (24 ore proclamato da USB e 4 ore indetto da F.A.I.S.A., CONF.A.I.L. e UGL) per quanto riguarda i mezzi pubblici EAV. Le linee Flegree si fermeranno dalle 8:01 alle 14:30 e poi ancora dalle 17:30 fino al termine del servizio; le Vesuviane dall’inizio del servizio alle 6:17, poi dalle 8:03 alle 13:17 e ancora dalle 17:32 fino al termine del servizio; la metropolitana si fermerà invece dalle 8:30 alle 16:30 e dalle 20:00 a fine servizio; per quanto riguarda le Suburbane verranno garantite soltanto le seguenti corse da Napoli a Benevento (7:18, 18:06, 21:23), da Napoli a Piedimonte (7:50, 17:20, 20:18), da Benevento a Napoli (5:44, 6:50, 18:49) e da Piedimonte a Napoli (5:21, 6:29, 17:21).

Treni, aerei e trasporto marittimo

Lo sciopero dei treni interesserà varie sigle sindacali e prevede lo stop dei convogli a partire dalle 0:00 dell’8 marzo fino alle 21 dello stesso giorno. Alcune tratte sono state garantite da Trenitalia, sul cui sito ufficiale è disponibile un elenco completo.

Orari simili per quanto riguarda lo stop agli aerei, a rischio dalle 0:00 fino alle 23:59: da verificare sul sito dello scalo di partenza lo status del proprio volo o l’eventuale inclusione nell’elenco dei voli garantiti. Il trasporto marittimo potrebbe non risultare regolare a partire dalle 0:00 fino alle 24.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Opera2030 Open Day II “Truth News and Good Actions”