Sciopero dei trasporti nazionale il 24 luglio: orari e modalità

Sciopero dei trasporti nazionale il 24 luglio: orari e modalità

Sciopero dei trasporti a livello nazionale per mercoledì 24 luglio 2019: ecco orari di svolgimento e info riguardanti le modalità.

Sciopero dei trasporti a livello nazionale in programma mercoledì 24 luglio 2019. L’agitazione sindacale coinvolgerà quasi tutti i mezzi del trasporto pubblico, a eccezione di quello aereo che invece sarà regolare. A rischio sia il TPL che i collegamenti ferroviari e quelli marittimi. Diverse le modalità di svolgimento e la durata, variabili sia in funzione della tipologia di mezzo coinvolto che, nel caso del trasporto locale, che della città interessata.

Lo sciopero dei trasporti che coinvolgerà i mezzi pubblici locali avrà una durata di 4 ore, mentre i taxi saranno a rischio per 24 ore. Diverse le modalità di svolgimento dell’agitazione sindacale che coinvolge metro, bus e altri mezzi di superficie nelle varie città, che potrebbero non circolare nei seguenti orari:

  • Milano e altri collegamenti in Lombardia – I mezzi ATM saranno a rischio tra le 18 e le 22, così come quelli delle linee AGI (201, 220, 222, 230, 328, 423, 431, 433 e Smart Bus) e delle linee NET (Nord Est Trasporti, servizio urbano ed extra urbano di Monza), mentre lo stop sarà dalle 19:30 alle 23:30 per la funicolare Como-Brunate;
  • Torino – Sciopero dei trasporti in vigore dalle 18 alle 22 per i mezzi GTT, mentre il trasporto ferroviario locale (sfm1 – Canavesana e sfmA – Torino–aeroporto–Ceres) potrebbe non risultare disponibile dalle 18 a fine turno;
  • Venezia – In laguna a rischio i mezzi AVM/Actv – servizio navigazione e automobilistico urbano (bus/tram di Mestre, Lido e Chioggia) a partire dalle 10 e fino alle 13, mentre il servizio automobilistico extraurbano dalle 19:30 alle 22:30 (non garantita la corsa linea 8E Mestre-Treviso delle 17:45 linea 8E Mestre per “fascia di sciopero diversificata rispetto ad AVM/Actv”) e la funicolare terrestre People Moveresti dalle 11 alle 15 e dalle 19:15 alle 23:15;
  • Firenze – Agitazione sindacale del 24 luglio dalle 18 alle 22 per il personale viaggiante (autobus) mentre per gli altri interesserà le ultime 4 ore di turno;
  • Genova – Personale viaggiante fermo dalle 11:30 alle 15:30, mentre gli altri incroceranno le braccia nella seconda parte del turno;
  • Bologna e Ferrara – Mezzi pubblici a rischio dalle 11 alle 15 per quanto riguarda il trasporto urbano ed extra urbano (bus e corriere);
  • Roma – Sciopero dei trasporti pubblici a Roma che sarà attivo dalle 12:30 alle 16:30 e comprenderà tutti i mezzi Atac, inclusi metro, autobus e tram;
  • Cagliari – Stop per il personale viaggiante dalle 12 alle 16, mentre gli altri addetti si fermeranno per le ultime 4 ore di servizio;
  • Napoli – Mezzi pubblici ANM a rischio tra le 9 e le 13 mentre la metro linea 1 effettuerà l’ultima corsa alle 9:10 (da Piscinola e da Garibaldi) e riprenderà il servizio alle 13:10 (Piscinola) e alle 13:50 (Garibaldi); ultima corsa delle funicolari Chiaia, Centrale e Montesanto alle 9:20, ripresa del servizio alle 13:20.

Treni e trasporto marittimo

Per quanto riguarda il trasporto ferroviario treni a rischio dalle 9:01 alle 17:01 per un’agitazione sindacale della durata di 8 ore. Trasporto merci e logistica in sciopero per 4 ore, mentre il settore marittimo si fermerà per 24 ore (12 ore lo sciopero che coinvolgerà i porti).

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Four Seasons Natura e Cultura: camminare per la salute del corpo e della mente