• GreenStyle
  • Pets
  • Scimpanzé, fuga dallo zoo terminata a colpi di arma da fuoco

Scimpanzé, fuga dallo zoo terminata a colpi di arma da fuoco

Scimpanzé, fuga dallo zoo terminata a colpi di arma da fuoco

Fonte immagine: Unsplash

Il personale dello zoo olandese DierenPark ha scelto l'abbattimento di due dei suoi scimpanzé più amati per fermare la loro fuga dal recinto.

La fuga degli scimpanzé Mike e Karibuna è terminata nel modo peggiore, per mano degli stessi operatori dello zoo dove da tempo vivevano. I due animali erano ospiti della struttura zoologica DierenPark con sede ad Amersfoort in Olanda. Qualche mattina fa hanno deciso di evadere dalla loro reclusione forzata. È bastata una semplice svista da parte del personale che, per un errore, non aveva chiuso correttamente il recinto dove erano ospiti insieme al resto del branco.

Così i due più temerari hanno messo piede fuori dalla loro area seguiti dal gruppo. Sono stati però subito intercettati dal personale, che ha avvisato il team della struttura. Mentre il gruppo è stato ricondotto all’interno del recinto i due fuggiaschi hanno raggiunto l’area solitamente affollata dai visitatori. La struttura si è quindi vista costretta a mettere in atto il protocollo Animal escaped, conducendo personale e visitatori in un’area chiusa e sicura.

Scimpanzé, voglia di libertà finita male

Mentre i due si aggiravano spaventati al di fuori dal loro spazio lo zoo ha fatto intervenire un team di azione specializzato in questo tipo di emergenze. Vista la reazione dei due scimpanzé il team ha deciso di intervenire con l’utilizzo delle armi, abbattendoli definitivamente. Sulla pagina Instagram dello zoo è apparso una clip che ha spiegato la motivazione di questa terribile scelta, e del perché invece non sia stato impiegato un anestetico.

Un’alternativa valida, ma dall’azione troppo lenta a fronte di una reazione aggressiva e, come sostiene il personale, uno scimpanzé aggressivo è davvero un essere pericoloso. Una decisione che ha scosso tutti perché Mike e Karibuna erano due ospiti di lunghissima datata, il primo era il maschio più anziano del gruppo e da 50 anni nello zoo, mentre Karibuna era il maschio Alfa del gruppo.

Il branco è stato diviso e sta cercando di elaborare il lutto dell’assenza delle due scimmie, ancora scosso dall’evento. Un sentimento condiviso anche da tutto il personale dello zoo, molto legato agli animali presenti a cui presta cure e attenzioni speciali.

Nonostante il video di scuse e spiegazioni la pagina Instagram è stata sommersa da critiche riguardo la scelta di rinchiudere animali selvatici all’interno di uno zoo. Non sono mancati tuttavia anche alcuni messaggi di sostegno.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle