Sardegna: strada realizzata con asfalto da pneumatici riciclati

Sardegna: strada realizzata con asfalto da pneumatici riciclati

Fonte immagine: Ecopneus

Realizzato a Olbia un tratto di strada con asfalto ottenuto mediante l'uso di gomma riciclata da PFU.

Realizzato un tratto di strada in Sardegna con asfalto fonoassorbente da gomma riciclata. È accaduto a Olbia, il cui Comune ha portato avanti un progetto di riciclo dei PFU insieme a Ecopneus. L’intervento ha interessato via Roma, una delle arterie principali della città sarda.

Come spiegato dal consorzio, è stato realizzato un tratto stradale di circa 8000 metri quadrati utilizzando “asfalto modificato con polverino di gomma riciclata dai Pneumatici Fuori Uso”. Si tratta di una composizione che garantirebbe, sottolinea Ecopneus, una durata tre volte maggiore rispetto ai materiali convenzionali e minori costi di manutenzione. In più risulterebbero attutiti anche i rumori stradali.

Secondo quanto riferito da Ecopneus sono state impiegate 8 tonnellate di polverino di gomma riciclata dai PFU, fornito dalla Ecoservice di Sant’Antonio di Gallura (SS). Il quantitativo fornito dal parner del consorzio è equivalente, in termini di peso, a circa 1.000 Pneumatici Fuori Uso. Ha concluso il direttore generale di Ecopneus Giovanni Corbetta:

L’intervento di Olbia è la concreta testimonianza dell’importanza del corretto recupero e riciclo dei Pneumatici Fuori Uso. Lo sanno bene anche i cittadini olbiesi che per anni hanno dovuto convivere con due depositi in aree industriali dismesse dove erano abbandonate complessivamente oltre 1.700 tonnellate di PFU e che sono state svuotate grazie a due nostri interventi, nel 2012 e nel 2018. Oggi, parte di quei PFU sono diventati una risorsa per la collettività sotto forma di un asfalto innovativo, sostenibile e dalle eccezionali performance.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Dieci anni di Ecodom: intervista a Marco Gisotti