• GreenStyle
  • Consumi
  • Salsa di soia Suzi Wan, allerta vetro: i lotti ritirati dal Ministero

Salsa di soia Suzi Wan, allerta vetro: i lotti ritirati dal Ministero

Salsa di soia Suzi Wan, allerta vetro: i lotti ritirati dal Ministero

Fonte immagine: Foto di ally j da Pixabay

Allerta vetro per alcuni lotti di salsa di soia a marchio Suzi Wan: avviso del Ministero della Salute in seguito a provvedimento volontario dell'azienda.

Allerta vetro per alcuni lotti di salsa di soia a marchio Suzi Wan. A diramente l’avviso è stato il Ministero della Salute. Coinvolte dalle disposizioni di ritiro tre varietà: Salsa di Soia, Salsa di Soia -43% di sale, Salsa di soia dolce.

Interessate dal ritiro sono le confezioni in bottiglia di vetro da 125 ml. Come riportato dal Ministero della Salute, l’allerta è scattata per il seguente motivo:

Richiamo precauzionale volontario dovuto alla possibile presenza di frammenti di vetro.

Misure precauzionali volontarie da parte della Mars Italia S.p.A., che distribuisce il prodotto nel territorio italiano. Il produttore risulta essere la Go-Tan B.V., con sede in Poorstraat 57, 4041 CL, Kesteren, Gelderland, Nederland – (Olanda). Di seguito i lotti ritirati e le informazioni utili per riconoscerli:

  • Salsa di soia – termine minimo di conservazione compreso tra 13/05/2022 e 06/07/2022, codice EAN 4002359351105;
  • -43% di sale – termine minimo di conservazione compreso tra 23/06/2022 e 05/07/2022, codice EAN 4002359005336;
  • Salsa di soia dolce – termine minimo di conservazione compreso tra 18/05/2022 e 07/07/2022, codice EAN 4002359361104.

Di alcuni giorni fa una precedente allerta del Ministero della Salute riguardante alcune barrette noci brasiliane e uvetta con arachidi. A produrle la Eat Natural. L’avviso è scattato in seguito all’individuazione di tracce di salmonella all’interno dei prodotti. Interessati dal ritiro i lotti “con data di scadenza compresa tra Agosto 2020 e Luglio 2021 incluso”.

Le barrette non devono essere consumate, ma riportate al punto vendita di acquisto. I sintomi della salmonellosi sono perlopiù gastroenterici (diarrea, vomito, dolori addominali), ma possono comprendere anche febbre e nei casi più gravi l’infiammazione delle meningi. Possibile anche l’interessamento dell’apparato osseo.

Fonte: Ministero della Salute

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Four Seasons Natura e Cultura: camminare per la salute del corpo e della mente