Sale, mangiarne troppo danneggia il sistema immunitario

Sale, mangiarne troppo danneggia il sistema immunitario

Consumare troppo sale ogni giorno indebolisce le difese immunitarie, rendendo l'organismo più esposto alle aggressioni degli agenti patogeni esterni.

Consumare troppo sale a tavole può indebolire il sistema immunitario ed esporre l’organismo a maggiori rischi. Ad affermarlo alcuni ricercatori del Policlinico Universitario di Bonn, il cui studio è stato pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine. A essere colpiti dagli effetti negativi del sale sarebbe soprattutto una tipologia di globuli bianchi, i granulociti.

Appena 6 grammi di sale in più oltre il limite giornaliero indicato come sicuro dall’OMS (circa 5 grammi) porterebbe a un vero e proprio collasso di questa parte delle difese immunitarie. I granulociti sono deputati alla rimozione degli agenti patogeni dall’organismo. Lo studio è stato condotto sui topi, alcuni dei quali sono stati nutriti con una dieta troppo ricca di sale.

Successivamente sia i topi nutriti con troppo sale che quelli sottoposti alla loro normale dieta sono stati infettati col batterio Listeria monocytogenes, tristemente noto per la sua capacità di generare intossicazioni alimentari. I roditori che hanno assunto troppo sale hanno mostrato particolari difficoltà a eliminare l’agente patogeno.

L’eccesso di sale nei topi è risultato associato anche a maggiori livelli di corticosteroidi nel sangue, ormoni che influiscono negativamente sul sistema immunitario. Secondo gli esperti risulterebbero quindi due diverse modalità attraverso le quali il sale indebolirebbe le difese dell’organismo. Ha dichiarato Christian Kurts, autore dello studio:

Sappiamo che troppo sale è pericoloso per il sistema cardiovascolare e aumenta la pressione del sangue. Il nostro studio aggiunge anche un altro valido motivo per limitare i consumi di sale.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle