Russia, fiume diventa arancione: contaminato da una miniera

Russia, fiume diventa arancione: contaminato da una miniera

Fonte immagine: iStock

Un fiume in Russia si è colorato di arancione, forse per una contaminazione da una vicina miniera di rame: sul fenomeno indagano le autorità.

Un fiume in Russia si tinge di arancione, le autorità lanciano un’indagine. È quanto sta accadendo in questi giorni nei pressi di Nizhny Tagil, dove le acque dei corsi d’acqua locali hanno assunto colorazioni anomale. Secondo gli inquirenti, potrebbe trattarsi di una contaminazione dovuta a una miniera ormai in disuso.

La contaminazione del fiume è stata scoperta la scorsa settimana da alcuni travel blogger, intenti a riprendere la zona con un drone. Le acque di alcuni corsi d’acqua sono apparse di un arancione opaco, striato di nero e di blu, un fatto che ha allarmato immediatamente i residenti. Il fenomeno si sarebbe verificato a poca distanza di una miniera di rame ormai abbandonata, nei pressi del villaggio di Lyovikha. Marina Kanatova, una portavoce delle autorità, ha confermato l’avvio di un’indagine:

I pubblici ministeri del distretto di Nizhny Tagil hanno iniziato a verificare la struttura e il trattamento delle acque di scarico della miniera di Levikhinsky.

Secondo alcuni blogger locali, la miniera si sarebbe allagata in seguito a forti piogge e ora “gli acidi stanno contaminando tutto ciò che toccano”. Al momento, non è dato sapere quali siano i pericoli per l’uomo né se la contaminazione possa aver contaminato alcune falde di acqua potabile.

Stando a quanto riferito da Andrei Volegov, a capo dell’organizzazione ambientale Ecopravo, le acque provenienti dalla miniera erano destinate a uno speciale bacino di raccolta, per il loro filtraggio. A causa delle forti piogge degli ultimi giorni, il bacino sarebbe tracimato, contaminando di inquinanti l’area circostante.

Il Guardian spiega come da tempo le autorità dello Sverdlovsk abbiano chiesto il sigillo della miniera, richiesta però rifiutata da Mosca poiché il sito conterrebbe metalli utili per il settore produttivo russo.

Fonte: Guardian

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Beach Litter 2019: intervista a Letizia Lanzarotti – Lady Be