• GreenStyle
  • Pets
  • Rottweiler abbandonato muore nel disperato tentativo di liberarsi

Rottweiler abbandonato muore nel disperato tentativo di liberarsi

Rottweiler abbandonato muore nel disperato tentativo di liberarsi

Fonte immagine: Istock

Lo hanno trovato morto strangolato il rottweiler abbandonato dal suo proprietario sulle rive del fiume Roja, a Roverino: stava cercando di liberarsi.

È morto nel tentativo di liberarsi: un rottweiler è stato trovato strangolato mentre cercava di liberarsi dalla corda a cui lo aveva attaccato il suo padrone per abbandonarlo. Senza acqua né cibo. È successo sulle rive del fiume Roja, a Roverino. Le storie sull’abbandono dei cani stanno diventando sempre più drammatiche.

A diffondere la notizia è stata l’associazione di volontariato Arkus. La vicenda, risalente a luglio, per cui erano ancora in corso le indagini dei carabinieri forestali di Ventimiglia, hanno portato alla denuncia del proprietario per maltrattamento e uccisione. L’autopsia ha confermato come il rottweiler fosse morto per disidratazione e strangolamento. Era vicino al fiume, ma non poteva accedervi. Era nei pressi dell’acqua ma non poteva berla.

L’associazione ARKUS ha detto:

Ora, abbiamo voluto descrivere lo stretto necessario del fatto perché l’impegno di ARKUS e’ anche quello di sensibilizzare la gente, metterla davanti al dovere di difendere gli animali. Non è facile difendere quelli selvatici, forse questa sensibilità non è ancora sentita in tutta la sua importanza. Ma gli animali da compagnia, come cani e gatti, non sono degli estranei, sono parte della famiglia e non basta guardare nel proprio orticello per “non avere rogne”. Se avessimo più coraggio ed ascoltassimo maggiormente la nostra coscienza, molti cani o gatti verrebbero salvati dalla barbarie, dall’egoismo e dalle frustrazioni dei loro stessi padroni”.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questi cani sembrano davvero molto arrabbiati, ma poi…