Rossetto rosso: le occasioni imperdibili per metterlo

Rossetto rosso: le occasioni imperdibili per metterlo

Fonte immagine: Istock

Ci sono infiniti modi per realizzare un make-up che colpisca nel segno ma fra i rossetti più difficili da abbinare ce n’è uno più ostico degli altri: il rossetto rosso. Le nuances di rosso sono diverse e vanno dal rosso acceso opaco o gloss, al rosso intenso scuro, tra cui anche il colore del 2015, […]

Ci sono infiniti modi per realizzare un make-up che colpisca nel segno ma fra i rossetti più difficili da abbinare ce n’è uno più ostico degli altri: il rossetto rosso. Le nuances di rosso sono diverse e vanno dal rosso acceso opaco o gloss, al rosso intenso scuro, tra cui anche il colore del 2015, il Marsala o il Borgogna e tutte le tonalità vicine. Ognuno va abbinato con il resto del trucco e con l’abbigliamento desiderato. Iniziamo con il dire che se scegliete una tonalità scura avrete bisogno di una matita uguale o leggermente più scura. Vi permetterà di intensificare il colore del rossetto e di conferire un finish matte, decisamente più chic e destinato a durare più a lungo. Al contrario, se opterete per un nude, non è necessario che la matita si veda.

Rossetto rosso: quando sceglierlo

Il rossetto rosso può essere la scelta definitiva da dare al vostro make-up per colpire nel segno. Al di là della difficoltà nello gestire un colore forte ci sono alcuni accorgimenti che è bene prendere per apparire davvero al massimo della forma e sembrare eleganti ma non volgare.

Se scegliete di indossarlo durante il giorno controllate che tutto il trucco sia curato e che l’outfit scelto non sia troppo aggressivo. La pettinatura deve essere coordinata con semplicità ed eleganza: meglio lo chignon dei capelli sciolti. Il make-up in generale deve essere molto curato, quindi dedicate una seduta all’idratazione della pelle, all’applicazione di un primer per omogeneizzare l’epidermide e usate un correttore per appianare le imperfezioni. Non appesantite la pelle con un fondotinta brillantinato o con un ulteriore strato di cipria, ma usate un fondotinta liquido con microparticelle, che darà un effetto naturale e comunque delicato.

Il rossetto rosso è adatto sia alle uscite di giorno che di sera, purché il contesto non sia troppo formale. Di giorno, con un make up occhi nude, o con una linea sottile di eyeliner, o quando, prese dalla fretta abbiamo solo il tempo di metterci il mascara. Se avete paura dell’aggressività del colore, optate per un corallo.La sera invece, il rossetto rosso è un must have nella nostra pochette. Un rosso fuoco, abbinato ad un outfit total black per un look che attiri l’attenzione e lasci il segno. Non abbiate paura che non sia adatto a voi: non esiste colore di capelli che si scontri con il colore delle labbra, del resto vale sempre la regola del saper abbinare il nostro make up labbra a tutto il resto del look.

Le labbra rosse sono anche un’arma di seduzione, vera calamita per attirare l’attenzione degli uomini. Ecco perché può essere una scelta importante da fare anche al primo appuntamento. In uno schiocco di dita illumina il viso e dà una sferzata di energia al look. Il vostro accompagnatore non saprà togliervi letteralmente gli occhi di dosso. Ora non vi resta altro da fare che scegliere la tonalità che vi intriga di più, applicarlo e voilà: in bocca al lupo per i risultati!

 

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Detersivi con scarti alimentari: ecco come realizzarli