Rossetti fai da te: ingredienti e preparazione, cosa serve

Rossetti fai da te: ingredienti e preparazione, cosa serve

Fonte immagine: Istock

Tutti i segreti per produrre un buon rossetto fatto in casa con ingreienti naturali, che regali il piacere di labbra morbide e invidiabili.

In pochi sanno che il rossetto ha origini antichissime: è conosciuto per essere stato usato già 5000 anni fa nell’antica civiltà della Mesopotamia, nella forma di gioielli semi-preziosi, sbriciolati ed applicati sulle labbra ed occasionalmente intorno agli occhi. Anche le donne nella civiltà della valle dell’Indo usavano abbellirsi, colorandosi le labbra. Gli antichi egiziani avevano una loro particolare composizione di rossetto, Cleopatra ne aveva di ogni genere e colore: ecco perché non serve avvalersi necessariamente di quelli in commercio. Esistono moltissimi modi per produrli in casa con ottimi risultati sia in termini di consistenza che di colorazione.

Rossetti fai da te: la ricetta per farli in casa

Rossetti fai da te: la ricetta per farli in casa
Fonte: Istock

Ora cerchiamo di capire come fare per produrre dei fantastici rossetti fatti in casa

Rossetti fai da te: ingredienti

  • Un contenitore per riporre il rossetto pronto per l’uso; capiente, in vetro o metallo: da evitare la plastica;
  • Una palette di ombretti con i colori prediletti pronti per sperimentare alla ricerca della colorazione più cool;
  • Diverse ciotole per provare le colorazioni che ci interessano;
  • Burro di cacao per labbra sempre al massimo: morbide e lucide;
  • Gloss trasparente: il tocco finale, la ciliegina sulla torta per lasciare il segno.

Rossetti fatti in casa: preparazione

Una volta che abbiamo raccolto tutti i nostri ingredienti per la preparazione del rossetto giusto, possiamo iniziare: nella nostra prima ciotolina sgretoliamo gli ombretti della palette, mescolali per bene e poi utilizziamo una spatolina in plastica flessibile per sgretolare gli ombretti, cercando di creare una polvere il più sottile possibile. Scegliamo i colori in base al nostro incarnato e per non sbagliare il consiglio è uno solo: fare tante prove. Per l’estate entrante il consiglio è di puntare sui colori accesi (blu elettrico, rosso acceso); anche se oggi non riuscite ad immaginarvi abbronzate, ricordatevi che a breve lo saremo tutti. In un secondo momento procedete aggiungendo 5 grammi di burro cacao, meglio se di colore neutro, e mescolate bene. In questo modo la polvere comincerà un po’ a solidificarsi, non preoccupatevi perché nel passaggio successivo otterremo l’effetto cremoso desiderato. Le colorazioni dovrebbero essere sempre neutre per non rischiare di alterare il colore perfetto mixato attraverso i diversi ombretti. Adesso possiamo aggiungere gloss a piacimento a seconda della consistenza che intendiamo raggiungere. Mescolate bene con la spatolina fino ad ottenere una crema morbida tendente più al cremoso che al solido. Per avere un rossetto pronto all’uso toglietelo dalla ciotola e con l’ausilio di una siringa travasatelo nel contenitore che avevate in precedenza sterilizzato (lo avevate fatto, vero?). Molte lo mettono in vecchi contenitori di smalti in modo da avere già un ottimo applicatore pronto all’uso.

Rossetti home made: consigli finali

Se avete la pelle chiara, i rossetti più indicati per voi saranno senza dubbio quelli sulle tonalità del rosa chiaro e del nude, ma potete spingervi anche nei più decisi rosa pesca e corallo. Se avete un tono più scuro (una pelle di colorazione media) lanciatevi sui rosa ma nelle sue declinazioni più forti, come il malva e il bordeaux; infine se la vostra pelle è piuttosto ambrata, scura puntate su rossetti scuri come il bordeaux, il burgundy, il prugna e il marrone.

 

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Scrub mani e corpo fai da te