Rimedi naturali contro la psoriasi

Rimedi naturali contro la psoriasi

Fonte immagine: Hriana via Shutterstock

Come prevenire la psoriasi e trattare il prurito e gli altri sintomi sperimentando alcuni rimedi naturali efficaci e privi di controindicazioni.

Malattia infiammatoria molto frequente e fastidiosa, la psoriasi causa una serie di disturbi di carattere dermatologico coinvolgendo la pelle di varie zone del corpo. È un disturbo cronico che tende a recidivare, tanto che spesso si alternano fasi acute caratterizzate da sintomi molto evidenti e periodi di remissione parziale o totale. Non c’è un’età specifica legata dalla possibile comparsa dei sintomi della psoriasi, tuttavia una fascia anagrafica spesso colpita è quella degli over 50.

Come si manifesta

Le manifestazioni principali della psoriasi sono le chiazze di pelle inspessite e squamose che generano prurito e talvolta bruciore, di colore chiaro tendente al bianco, delimitate da bordi definiti. Talvolta possono comparire vere e proprie macchie rosse eritematose ricoperte di squame. Le zone del corpo maggiormente colpite sono le ginocchia e i gomiti, talvolta la parte bassa della schiena e il cuoio capelluto. Anche le mani e piedi possono essere coinvolti dalla psoriasi, che più raramente si estende su tutto il corpo. Le chiazze tipiche della psoriasi coinvolgono lo strato più superficiale dell’epidermide estendendosi anche nel derma, generando infiammazione e desquamazione. Tra le possibili cause della psoriasi, inoltre, oltre alle infezioni batteriche e al consumo prolungato di alcune tipologie di farmaci, compaiono anche possibili fattori genetici e una condizione di stress prolungato.

Le abitudini che aiutano

Olio di mandorle
Olio di mandorle

È possibile prevenire e tenere sotto controllo i sintomi anche seguendo alcune abitudini e comportamenti considerati salutari, a tavola e non:

  • applicare unguenti e oli emollienti, come l’olio di mandorle dolci, sulla pelle ancora bagnata per favorire l’idratazione;
  • esporsi al sole, avendo cura di proteggere la pelle don filtri ad hoc soprattutto nelle zone che non sono colpite dalla psoriasi, per trarre tutti i benefici del calore senza rischiare di danneggiare la pelle;
  • curare l’abbigliamento, preferendo abiti comodi realizzati con tessuti freschi e traspiranti, evitando sfregamenti e attriti che possono favorire lo sviluppo dell’infiammazione;
  • integrare l’alimentazione con cibi ricchi di acidi grassi salutari e componenti antiossidanti, come la vitamina C, la vitamina E, lo zinco e il beta-carotene, idratandosi in modo adeguato con un corretto apporto di liquidi.

In caso di psoriasi iniziale o moderata, è possibile ricorrere ad alcuni rimedi naturali efficaci.

Aceto di mele

Aceto di mele
Aceto di mele

Ottimo per disinfettare e lenire il prurito, l’aceto di mele può essere usato per preparare un bagno di acqua tiepida. È anche possibile usarlo per sfiammare le zone interessate, applicandolo con delle garze direttamente sulle zone coinvolte dalle chiazze.

Catrame minerale

Il catrame minerale rappresenta una risorsa utile per gestire i sintomi della psoriasi, da usare sia direttamente sulle chiazze sia per allestire un bagno lenitivo. È anche possibile reperire uno shampoo ad hoc contenente questa sostanza, da usare sul cuoio capelluto. In generale, l’igiene personale di chi soffre di psoriasi dovrebbe escludere prodotti di pulizia eccessivamente aggressivi.

Bagno di sale

Sale del Mar Morto
Sale del Mar Morto

I Sali del Mar Morto sono un toccasana per lenire il prurito, utilizzabili per concedersi un bagno rilassante, idratante e antinfiammatorio. Oltre a drenare e contrastare la ritenzione idrica, i Sali del Mar Morto hanno il potere di placare i disturbi causati da vari tipi di dermatite, orticaria e psoriasi.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di vitamina A