Ricostituenti naturali: quando assumerli e quali sono

Ricostituenti naturali: quando assumerli e quali sono

Fonte immagine: Istock

Stanchezza, ansia, difficoltà nel cambio ritmo: sono sintomi che il nostro organismo manda per chiedere aiuto; bisognerebbe ricorrere ai ricostituenti.

Il bisogno di ricostituenti naturali si può far sentire in momenti diversi, ma i sintomi sono sempre gli stessi: stanchezza cronica, difficoltà ad adattarsi a nuovi ritmi, ansia, desiderio costante di riposo. Molti si possono presentare a causa di una variazione improvvisa nella abitudini della nostra vita, delle stagioni, del tempo… se i sintomi persistono, però, è necessario contattare subito un medico.

Ricostituenti naturali: quali sono?

Ricostituenti naturali: quali sono?

L’assunzione di ricostituenti naturali può aiutare l’organismo in fasi critiche, bilanciando la dieta, agendo efficacemente nel passaggio dal caldo al freddo, in autunno, quando c’è rischio di indebolirlo e renderlo più sensibile a malanni di stagione, raffreddore e stanchezza. Ecco una lista dei migliori da tenere sempre in casa:

  • La pappa Reale: utilizzata come alimento per i primi giorni di vita delle api, la pappa reale è uno straordinario tripudio di ormoni, di minerali e vitamine, per questo utilizzata ugualmente come valido integratore.
  • Il ginseng: contiene molti altri nutrienti come minerali (sodio, potassio, zinco, calcio, manganese, fosforo e ferro) e vitamine (soprattutto B1 e B12). La radice di ginseng viene usata come tonico per dare energia a tutto l’organismo: migliora la circolazione sanguigna, combatte diabete, influenze o bronchiti, nonché depressione lieve, aiuta la memoria e la concentrazione.
  • La maca: offre infatti un apporto intenso di energia che contrasta tutti i disturbi legati alla menopausa e influenza positivamente la produzione di testosterone!
  • Il klamath: è un’altra alga che contiene proteine, aminoacidi, vitamina B12,acido nucleico e clorofilla in quantità molto elevate.
  • La spirulina: molto utilizzata per stimolare il sistema immunitario ma anche per integrare un serie sostanze utili al nostro organismo come: vitamine A, B, C, E, ferro, calcio, magnesio e potassio.
  • L’Aloe Vera: da bere ogni mattina è un eccellente ricostituente e rimineralizzante, contiene infatti vitamine (A, gruppo B, C, E), minerali ( tra cui magnesio, rame, zinco e selenio), enzimi, aminoacidi (ovvero future proteine).
  • La clorofilla: un rigeneratore cellulare perché la sua proprietà più rilevante è quella di migliorare l’apporto di ossigeno al sangue; ottimo ricostituente da assumere secondo bisogno.
  • La papaya: la presenza di vitamine del gruppo B, C, E e sali minerali, ne fanno un ottimo prodotto energizzante e immunostimolante che  contribuisce ad alcalinizzare il corpo e ha un’azione digestiva. Ottima anche nel gusto.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

5 cibi ricchi di vitamina C (video)