Ricetta del polpettone di fagiolini

Ricetta del polpettone di fagiolini

Fonte immagine: Pixabay

Il polpettone di fagiolini nasce dalla tradizione ligure, è un piatto semplice e veloce da preparare che assicura un risultato nutriente: la ricetta.

Quella del polpettone di fagiolini è una ricetta semplice e veloce, estrapolata in parte dalla tradizione ligure e modificata in base all’occasione del momento. Un piatto totalmente vegetariano e davvero equilibrato, ricco di verdure, legumi e proprietà nutritive, per un risultato ricco e gustoso. Si prepara in pochissime mosse: la ricetta permette di portare in tavola un piatto sano, benefico e dgoloso.

Ingredienti e curiosità

Fagiolini e patate

Come anticipato, la ricetta affonda le radici nella tradizione ligure dove, insieme al pesto, patate e fagiolini trovano spazio in tavola con grande successo. Nonostante il nome, il polpettone non si presenta con la classica forma cilindrica realizzata e modellata a mano: al contrario, viene cotto e sfornato in teglia. Vista la lavorazione e la consistenza la sua è una sembianza che ricorda più il morbido e soffice gateau, ovvero uno sformato classico di patate.

Per unire gli ingredienti vengono utilizzate le uova, mentre la farcitura può contemplare verdure di vario genere oppure salumi e affettati. Un prodotto antico che ha trovato diffusione in tutta Italia, con personalizzazioni uniche come in questo caso. Il polpettone si realizza in poco meno di trenta minuti, si può gustare caldo, tiepido oppure freddo. Per gli ingredienti procuratevi circa 500 grammi di fagiolini freschi, 4 o 5 patate, 1 cipolla o uno scalogno, 3 uova fresche bio, 80 grammi di parmigiano grattugiato, maggiorana tritata fine, sale, pepe, noce moscata, olio d’oliva, pangrattato.

Preparazione

Fagiolini

Lessate le patate con la buccia, quindi scolate, sbucciatele e passatele nello schiacciapatate per ricavare una purea morbida. Lavate e mondate i fagiolini, lessateli, scolate e tagliate a pezzetti, aggiungeteli alle patate in una ciotola capiente, a cui unirete la cipolla tagliata fine e rosolata in padella con l’olio d’oliva e ammorbidita con acqua. Aggiungete la maggiorana fresca tritata e amalgamate mescolando con cura.

A parte sbattete le uova con circa 80 grammi di parmigiano grattugiato e una spolverata abbondante di noce moscata. Mixate infine con il composto, aggiustate di sale, pepe e olio d’oliva e mescolate con cura, versate in una pirofila ricoperta con carta da forno o inumidita con poco olio. Realizzate un composto omogeneo, rigate la superficie con la forchetta e versate un spolverata di pangrattato, rifinite con un filo d’olio. Cuocete in forno a 180° per circa 25 massimo 30 minuti, quando la superficie risulterà croccante sfornate e lasciate intiepidire.

Trucchi

Per un polpettone maggiormente soffice frullate il tutto così da ottenere un composto morbidissimo e omogeneo, ma non troppo liquido. Al posto delle uova è possibile utilizzare la farina di ceci, da diluire leggermente con acqua tiepida, per ottenere una pastella liquida utile ad amalgamare il composto.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Top Green Influencer: intervista a Lisa Casali