Ricetta peperoncini ripieni al tonno

Ricetta peperoncini ripieni al tonno

La ricetta completa per i peperoncini ripieni al tonno: squisito antipasto che può essere conservato per mesi in dispensa.

Uno squisito antipasto che una volta preparato può essere conservato per qualche mese in dispensa pronto per essere utilizzato per uno stuzzicante spuntino.

Ingredienti e Preparazione dei Peperoncini Ripieni al Tonno

Ingredienti per 6 persone:

  • Peperoncini piccanti tondi: 500g
  • Tonno sottolio: 400g
  • Capperi sotto sale: un cucchiaino colmo
  • Alici sotto sale: 16 filetti
  • Aceto di vino bianco: 300ml
  • Alloro: 5-6 foglie
  • Sale.

Iniziate la preparazione dei peperoncini pulendoli, ricordate di indossare i guanti e di non toccarvi gli occhi mentre li pulite.

Eliminate il cappello dei peperoncini e i semini interni con un piccolo coltello affilato. Lavateli rapidamente sotto l’acqua corrente e metteteli dentro una capiente pentola insieme a 300 ml di aceto bianco di vino e 300 ml di acqua insieme alle foglie di alloro e un pizzico di sale.

Appena bolle contate 4 minuti e scolate. mettete ora i vostri peperoncini ad asciugare per tre ore su un canovaccio pulito con la parte aperta rivolta verso il basso, preparate il ripieno scolando dall’olio il tonno, dissalando i capperi in acqua calda per dieci minuti e tagliuzzando le alici.

Disponete il tutto in una ciotolina, schiacciate e mescolate bene con i rebi di una forchetta, passate velocemente al mix per 10-15 secondi in modo che si amalgami ma non si rompano troppo le fibre del tonno.

A questo punto riempite aiutandovi con un cucchiaino i peperoncini (se volete potete guarnirne qualcuno con un cappero dissalato).

Disponeteli in dei larghi barattoli che riempirete di olio. A questo punto avvolti in canovacci adagiateli in una capiente pentola piena di acqua che porterete a bollore. Fate bollire i vostri barattoli per quindici minuti dopodiché lasciate freddare e infine conservate in luogo asciutto e buio: se consumati subito saranno meno saporiti ma non è necessaria questa procedura.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Alla scoperta del Monte Amiata