Ricetta dei Biscotti di Natale allo zenzero

Ricetta dei Biscotti di Natale allo zenzero

I biscotti allo zenzero sono i protagonisti del periodo natalizio: a forma di omino, di casetta o altro, sono facili da realizzare per un effetto magico.

Non è Natale senza la magia dei biscotti allo zenzero: dal profumo intenso e pungente, catturano l’atmosfera delle feste. Una fragranza confortante quella dei biscotti, che da sempre caratterizzano la tradizione natalizia: tipici dei paesi di origine anglosassone, possono assumere varie forme e dimensioni. La più nota è quella dell’omino di pan di zenzero, ma sono molto amati anche in versione tortino e brownie.

A lanciarne la tradizione fu proprio la Regina Elisabetta I, che li faceva preparare a forma di Gingerbread Man, in onore degli ospiti più importanti in visita a corte. Ma la figura dell’omino ha trovato spazio in molte tradizioni locali, colorando storie e racconti. L’ingrediente principale è lo zenzero, insieme ad altre spezie e aromi, ma possono assumere forme sempre differenti e originali. Secondo i dati storici i primi a creare i biscotti allo zenzero furono i monaci armeni nel 992 d.c., ma la ricetta risale al 500: la diffusione e la vendita era ad opera dei monaci, appunto, ma anche delle farmacie e dei mercatini locali.

Ingredienti

Biscotti allo zenzero

La zona di provenienza caratterizza gli ingredienti e il mix di spezie impiegati per la realizzazione dei biscotti allo zenzero. C’è chi sostituisce lo zucchero con il miele, oppure con la melassa o il mosto cotto. Ma anche la forma può cambiare,: non solo omini ma anche figure natalizie, sagome geometriche oppure dolci soffici o mini tortini.

Ecco gli ingredienti da recuperare: 400 grammi di farina 00 oppure integrale, 150 grammi di zucchero magari di canna, 150 grammi di miele o melassa, 1 uovo, 100 grammi di burro o margarina, 1 cucchiaino di cannella in polvere, 2 cucchiaini di zenzero in polvere, mezzo cucchiaino di chiodi di garofano e mezzo di noce moscata, sale q.b., a piacere mezzo cucchiaino di bicarbonato. Per la decorazione zucchero a velo e albumi.

Preparazione dei biscotti allo zenzero

Biscotti allo zenzero

In una prima ciotola versate le spezie con la farina, mentre in una seconda ciotola lasciate ammorbidire il burro e sbattetelo con lo zucchero, l’uovo, il miele (o la melassa), bicarbonato e una presa di sale. Mixate la farina con le spezie e mescolate con cura fino ad impastare con le mani per un composto omogeneo, senza grumi e liscio. Create una palla, lasciatela riposare in frigorifero posizionata in una ciotola ricoperta con pellicola trasparente. Lasciate rassodare per due o tre ore o anche per tutta la notte.

Stendete l’impasto con il matterello per una sfoglia alta dai 5 mm al centimetro, lavorate sopra un piano infarinato. Ricavate le sagome con gli stampi per biscotti quindi disponetele sopra una teglia coperta con carta da forno, lasciate cuocere per 12 minuti a 180 gradi. Dovranno dorare, quindi fate attenzione alla cottura per non farli bruciare, sfornate e lasciate raffreddare. Preparate la glassa versando in una ciotola gli albumi che andrete a montare sbattendoli a neve con l’aggiunta di zucchero a velo, fino a creare un composto adeguato. Decorate i biscotti con l’aiuto della sac a poche, quindi granelle, confettini e zuccherini dolci. Oppure serviteli al naturale da sgranocchiare sotto l’albero ascoltando le canzoni di Natale.

Seguici anche sui canali social