• GreenStyle
  • Salute
  • Respirazione: quando è sbagliata compromette l’equilibrio del corpo

Respirazione: quando è sbagliata compromette l’equilibrio del corpo

Respirazione: quando è sbagliata compromette l’equilibrio del corpo

Una cattiva respirazione può essere sintomo di stress e portare a problemi di stabilità secondo uno studio dell'Università Pompeu Fabra di Barcellona.

Respirare male può rappresentare un fattore negativo per l’equilibrio. Questo è quanto affermato dai ricercatori della Università Pompeu Fabra di Barcellona, il cui studio è apparso sulla rivista Gait & Posture. Italiana la prima firma della ricerca, quella del Prof. Simone Tassani.

Secondo i ricercatori la mancata stimolazione dei muscoli addominali durante la respirazione provoca una cattiva postura e perdita di equilibrio, peggiorando la stabilità del corpo con il rischio di esporlo a incidenti o infortuni. Tra i motivi di questa cattiva pratica vi sarebbe lo stress, che influirebbe attraverso contrazioni involontarie della muscolatura.

Durante lo studio Tassani e il suo gruppo hanno misurato i livelli di equilibrio, a riposo e in corrispondenza di momenti di tensione, di 30 volontari. Da ciò è emerso che coloro che soffrivano di stress contraevano gli addominali anche nelle fasi di rilassamento. Le conseguenze risulterebbero una minore stabilità degli individui quando si trovano in posizione eretta. Come ha sottolineato il ricercatore italiano:

I nostri risultati mostrano che le situazioni di stress quotidiano possono portare a una diminuzione dell’equilibrio. Questo a sua volta può aumentare il rischio di caduta.

I risultati dimostrano la necessità di esplorare il fatto preoccupante che una grande parte della popolazione potrebbe non essere in grado di respirare correttamente.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Beach Litter 2019: intervista a Letizia Lanzarotti – Lady Be