• GreenStyle
  • Pets
  • Ragno violino e morso velenoso: nuovo caso a Viareggio

Ragno violino e morso velenoso: nuovo caso a Viareggio

Ragno violino e morso velenoso: nuovo caso a Viareggio

Fonte immagine: PeteMuller via iStock

Ragno violino, un nuovo caso a Viareggio dopo l'episodio drammatico di Trapani: ad annunciarlo la paziente, fortunatamente senza gravi conseguenze.

Il ragno violino continua a destare preoccupazione, dopo il tragico caso di una donna deceduta a Trapani. Il velenoso aracnide ha infatti morso una donna di Viareggio, in Toscana, fortunatamente con conseguenze limitate. Ad annunciarlo è la stessa paziente in un aggiornamento sulla piattaforma Facebook.

Secondo quanto riportato dalla stesse cinquantacinquenne, l’incontro con il ragno sarebbe avvenuto qualche giorno fa. Il tutto sarebbe accaduto mentre le donna si trovava nella pineta del litorale di Viareggio, dove sarebbe stata morsa dal Loxosceles rufescens. Prima un vistoso gonfiore, poi l’apparizione di quattro punti scuri e arrossati, di piccole dimensioni. Salvifico l’intervento del medico che, grazie alla segnalazione della stessa donna, ha immediatamente somministrato cortisone e antibiotici.

Il ragno violino è, insieme alla malmignatta, uno dei due ragni velenosi presenti sul territorio italiano. Poiché di ridotte dimensioni, questo esemplare non viene considerato pericoloso dai più, spesso confuso con ben più comuni ragni domestici. Il morso può avere tuttavia conseguenze gravi in soggetti ipersensibili al veleno o dalle difese immunitarie ridotte: può infatti causare una rapida necrosi dei tessuti, determinando anche vistose ferite, e determinare la morte del soggetto in rari casi.

Fortunatamente, il numero di episodi che si registra ogni anno è ridotto. Questo ragno, pur trovandosi di frequente all’interno delle abitazioni, ha un carattere schivo. Tende infatti a evitare l’uomo nonché a mostrarsi di notte, quando abbandona la tana per la caccia. I morsi sono normalmente accidentali: il ragno può nascondersi nella biancheria, nel bucato e nelle scarpe, solitamente attacca solo quando non ha altre vie di fuga.

Dal corpo lungo pochi centimetri e dalle zampe sottili, il ragno violino si caratterizza per una colorazione bruna o marrone, nonché per la presenza di sei paia di occhi anziché otto. Il suo nome deriva da una macchia presente sull’addome, che ricorda infatti un violino.

Fonte: TPI

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Gli ululati dei lupi risuonano tra le strade del paese