Radicali liberi: cosa sono e come combatterli naturalmente

Radicali liberi: cosa sono e come combatterli naturalmente

Fonte immagine: Amy_Lv via iStock

I radicali liberi possono causare stress ossidativo nell'organismo: ecco cosa sono e come combatterli naturalmente.

Si sente spesso parlare degli effetti negativi dei radicali liberi, di frequente indicati come i nemici della bellezza e del benessere, poiché causa principale dell’invecchiamento cellulare. Eppure la consapevolezza sulle loro caratteristiche e i sulle reazioni che scatenano all’interno dell’organismo non è così diffusa, non almeno quanto la loro fama. Cosa sono, di conseguenza, i radicali liberi e quali sono i metodi per combatterli naturalmente?

Naturalmente, per quanto si discuta spesso di radicali liberi responsabili di molte questioni estetiche o di salute, non possono rappresentare una semplice giustificazione per giustificare condizioni di malessere. È quindi sempre necessario vagliare il parere del proprio medico curante, il quale potrà indagare le reali cause dei propri disagi, magari dovuti a patologie pregresse non adeguatamente identificate. Di seguito, qualche informazione utile.

Radicali liberi: cosa sono e possibili danni

Stress ossidativo
Fonte: FancyTapis via iStock

In linea esemplificativa, per garantire una facile comprensione anche a chi dovesse essere a digiuno di concetti di chimica, si può considerare un radicale libero come un atomo – o un’entità molecolare – che presenta un elettrone spaiato sulla sua orbita più esterna. Questa condizione rende l’atomo instabile e reattivo, nonché dalla brevissima vita.

Proprio poiché questa entità molecolare presenta un elettrone spaiato, si lega facilmente alle molecole vicine, modificandone le caratteristiche e le proprietà. Questo processo si chiama ossidoriduzione: si tratta di uno scambio di elettroni fra un elemento ossidante – ovvero che acquista elettroni – e uno riducente, cioè che li dona. Esistono diverse tipologie di radicali liberi, anche se i più famosi sono i ROS (Reactive Oxygen Species), poiché reagiscono con l’ossigeno delle normali reazioni chimiche all’interno dell’organismo, come ad esempio per la produzione di energia.

La produzione di radicali liberi all’interno dell’organismo umano, ad esempio come risultato di scarto di alcune reazioni metaboliche, non è necessariamente negativa. Questi elementi, infatti, aiutano a stimolare le funzioni del sistema immunitario, collaborano allo smaltimento delle tossine e attivano la reazione di morta programmata delle vecchie cellule. Allo stesso tempo, però, possono danneggiare la struttura molecolare di numerosi elementi presenti nel corpo umano, alternandone le funzioni. Si parla infatti di “stress ossidativo” per indicare lo squilibrio causato dall’azione dei radicali liberi.

I radicali liberi vengono prodotti sia da reazioni quotidiane dell’organismo, come la produzione di energia o lo smaltimento dei grassi, che da elementi esterni come il fumo, l’alcol, la cattiva alimentazione e lo stress. I danni si manifestano soprattutto a livello di rapido invecchiamento cellulare, con le cellule stesse non più in grado di assolvere correttamente alle loro funzioni dato un RNA/DNA alterato. Proprio poiché l’azione è perlopiù di invecchiamento, da sempre la lotta ai radicali liberi è inclusa – quando non sbandierata – in tutti i trattamenti per contrastare la comparsa di rughe o di rinforzamento di unghie e capelli. I danni possono essere però più profondi e più subdoli da identificare: agendo su DNA e RNA, possono giocare un ruolo anche in alcune forme tumorali e nelle malattie degenerative.

Rimedi naturali

Avocado

Proprio poiché l’azione dei radicali liberi causa stress ossidativo, il miglior modo per contenerne gli effetti è quello di affidarsi alle cosiddette sostanze antiossidanti: elementi che prevengono, sempre semplificando, il trasferimento degli elettroni. Fortunatamente, sono disponibili moltissimi rimedi naturali ricchi proprio di antiossidanti, quindi amici dell’organismo.

Si parte innanzitutto dalle vitamine, in particolare la vitamina E: questa è uno dei più potenti antiossidanti oggi conosciuti, poiché la sua azione è proprio mirata all’inibizione dei radicali liberi. Nota ai più per i suoi benefici su pelle, capelli e unghie, è presente in molti alimenti come arachidi, mais, semi di girasole, mandorle, nocciole, pinoli, avocado e molti altri ancora. Per uso esclusivamente esterno, inoltre, potrebbe essere consigliato l’olio di jojoba: rimedio per la bellezza sin da tempi antichi, contiene quantità elevate proprio di vitamina E.

Anche la vitamina C è un potente antiossidante ed è indicata soprattutto per il rafforzamento del sistema immunitario: si trova in moltissime varietà di frutta e verdura, anche a foglia verde, ma soprattutto in ogni tipologia di agrume.

Tra i cibi più noti per la loro utilità contro i radicali liberi si citano il cioccolato, i kiwi, i mirtilli, il tè verde, la graviola e le bacche di Goji. Fra gli oli, oltre quello di jojoba, altrettanto efficaci sono quello di mandorle e il Tea Tree Oil, mentre tra i rimedi fitoterapici rientrano gingko biloba, clorella, curcuma, cardo mariano, ibisco e molti altri ancora.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Mousse corpo fai da te con ingredienti naturali